Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.869.578
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 01 febbraio 2021 alle 15:52

Castello Brianza: bruciata la Gibiana, via web



Dall’inizio della pandemia sono numerosi gli eventi e gli appuntamenti culturali che sono stati annullati o rinviati a un periodo «migliore» che però non si intravede ancora. A Castello Brianza hanno pensato di provare a mantenere vive le tradizioni, evitando rinvii e cercando comunque di coinvolgere la popolazione.


È così che il caratteristico “rogo della Gibiana” di fine gennaio si è svolto lo stesso, ma senza pubblico e in diretta video. L’evento realizzato dall’Amministrazione di Castello Brianza, grazie alla collaborazione dei volontari comunali, è stato trasmesso via web per permettere a tutti i cittadini di “partecipare”.

Nella serata di sabato 30 gennaio, l’appuntamento si è aperto con lil racconto della storia dei “Giorni della Merla”. Una rappresentazione, una specie di piccolo teatro delle marionette, realizzato con scenografie di carta e cartone e dedicato ai bambini. Terminato il quale è stata raccontata la storia della Gibiana, poco prima che venisse dato fuoco al rogo. Legno e sterpaglie si sono incendiate, illuminando la serata buia e consumando il fantoccio di paglia e stracci che nella leggenda rappresenta la strega traditrice.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco