Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 262.818.118
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 14 febbraio 2021 alle 11:38

Basket Costa, A1: vittoria con Battipaglia, sfiorata quota 100

Quota 100 sfiorata e record di punti in serie A1 raggiunto: meglio di così non poteva andare il sabato pomeriggio della Limonta Costa Masnaga, che sforna un'altra prestazione di notevole efficacia.
In una gara ad altissimi ritmi, la Limonta Costa Masnaga parte con l'approccio giusto, creando subito un gap importante. Matilde Villa e Nunn firmano il 6-0 in apertura. Mc Cray, la più ispirati di Battipaglia nel primo tempo, prova a caricarsi la squadra sulle spalle, ma è in difesa che le campane fanno fatica. Spreafico buca la retina da tre punti e Jablonowski dimostra di essere tornata in ottima condizione, mentre Del Pero sforna assist che è un piacere: le pantere volano a +16. Un vantaggio che, però, non viene amministrato benissimo dalle padrone di casa, che subiscono un parziale delle ospiti, che riescono a tornare a -8 al 10', 28-20.



Matilde Villa e Nunn aprono anche il secondo quarto ispirate offensivamente, poi il canestro di Vittoria Allievi riallarga la forbice sul +12, 36-24. Bocchetti prova a svegliare le sue, ma rispettivamente 6 e 5 punti dell'inedito duo Jablonowski-N'Guessan mette le ali a Costa, 47-32 aò 17'. Al festival di canestri si aggiunge Spreafico, che ne firma cinque in fila per il 54-36 al 20'.
Anche l'apertura del terzo quarto è tutta ad appannaggio dell'asse play-pivot della Limonta Costa Masnaga, che rispedisce al mittente anche i tentativi di Melgoza, spina nel fianco nella difesa di casa nel secondo tempo. I canestri di Del Pero, Spreafico e Jablonowski portano al +21, 68-47 al 25'. Nunn è una furia sotto canestro, Bocchetti ci prova a ridurre la forbice, ma il primo canestro dal campo del match di Spinelli vale nuovamente il +20, 75-55. Battipaglia sprinta sul fine della terza frazione, che si chiude sul 75-61.
Mattera sigla il -12 in apertura di ultima frazione, ma è ancora Nunn a rispondere. Spinelli e Del Pero, dalla lunetta, riportano ancora una volta il vantaggio delle padrone di casa intorno ai venti punti. Potolicchio prova a farsi sentire dalla lunga distanza, ma prima Spinelli, dalla lunetta, poi Nunn e Spreafico chiudono a doppia mandata la gara, 90-70 al 35'. La gara scivola via su una direzione ben precisa, con l'entrata di Caloro (a segno dalla lunetta), Bernardi e Toffali (a segno in contropiede) che scrivono la parola fine alla partita, 96-74 il punteggio finale.

Tabellini
LIMONTA COSTA MASNAGA: Spreafico* 15 (2/3, 3/10), Villa* 19 (6/6, 1/1), Osazuwa, Caloro 1 (0/0, 0/0), Del Pero* 3 (1/2, 0/2), Jablonowski* 17 (6/9, 0/2), Spinelli 9 (3/6 da 2), Allievi 4 (2/3, 0/1), Bernardi, Toffali 2 (1/1 da 2), N'Guessan 5 (1/2, 1/2), Nunn* 21 (7/13, 0/1)
Allenatore: Seletti P.
Tiri da 2: 29/48 - Tiri da 3: 5/19 - Tiri Liberi: 23/29 - Rimbalzi: 43 12+31 (Nunn 10) - Assist: 30 (Del Pero 10) - Palle Recuperate: 9 (Villa 2) - Palle Perse: 10 (Villa 3)

O.ME.P.S. BRICUP BATTIPAGLIA: Melgoza* 14 (4/7, 1/3), Moroni* 3 (0/2, 1/2), Mc Cray* 18 (9/16 da 2), Mazza 5 (1/1, 1/1), Potolicchio 8 (0/5, 1/2), Hersler* 12 (3/9, 1/4), Opacic*, Bocchetti 10 (1/2, 1/5), Dione, Mattera 4 (2/4 da 2)
Allenatore: Scotto Di Luzio S.
Tiri da 2: 20/49 - Tiri da 3: 6/19 - Tiri Liberi: 16/20 - Rimbalzi: 33 13+20 (Hersler 8) - Assist: 16 (Moroni 5) - Palle Recuperate: 5 (Hersler 2) - Palle Perse: 15 (Moroni 4)
Arbitri: Martellosio M., Di Marco R., Mignogna C.

PH: ALESSANDRO VEZZOLI
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco