Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.637.933
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 18 febbraio 2021 alle 10:40

Casatenovo: cellulare di un'alunna prende fuoco, i pompieri intervengono al Fumagalli

Attimi di panico in una classe seconda dell'Istituto professionale Graziella Fumagalli di Casatenovo. Il telefono cellulare di un'alunna, mentre era in corso una lezione, ha improvvisamente iniziato a surriscaldarsi, prendendo fuoco dopo che la batteria si era come gonfiata.

La ragazza con prontezza di riflessi ha scagliato lo smartphone a terra e poi fuori dall'aula. A seguito dell'episodio, avvenuto intorno alle 10, il dirigente scolastico Renzo Izzi ha - per precauzione - mobilitato la macchina dei soccorritori allertando il 112.  Parecchio infatti il fumo che nel frattempo si era liberato nei locali della scuola di Via Misericordia.

Il preside Renzo Izzi

Sul posto si sono portati poco dopo i Vigili del fuoco del distaccamento di Merate, due ambulanze e una pattuglia dei carabinieri della locale stazione per ricostruire con esattezza quanto accaduto.

L'alunna proprietaria dello smartphone è stata trasportata in pronto soccorso per accertamenti in codice verde, ma le sue condizioni non destano alcuna preoccupazione. Nessun altro è rimasto coinvolto o ha riportato conseguenze.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco