Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 262.813.716
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 20 febbraio 2021 alle 16:36

Cassago: il consiglio approva il regolamento sulla pubblicità

L'assessore Alberto Parravicini
“Potrebbero esserci delle piccole variazioni, ma l’obiettivo è di mantenere lo stesso gettito dell’anno scorso”. Sono le parole dell’assessore al bilancio, Alberto Parravicini, rispetto alle nuove tariffe di due regolamenti, che sono stati approvati mercoledì 17 febbraio durante il consiglio comunale di Cassago. Il primo riguarda il canone patrimoniale previsto per la pubblicità, il secondo invece, il canone per l’occupazione delle aree del demanio, destinate ai mercati. Nel regolamento che riguarda la concessione di spazi pubblicitari, viene ricordato che i tipi di occupazione di suolo o aree pubbliche possono essere permanenti o temporanei. Di conseguenza, i criteri per la determinazione della tariffa del canone terranno in considerazione diversi parametri, come la durata dell’occupazione, la superficie occupata, la tipologia, le finalità e la zona occupata dagli annunci pubblicitari. Per quanto riguarda invece il nuovo regolamento per l’occupazione delle aree del demanio, la giunta comunale ha stabilito che la tariffa annua sarà di 30 euro al mq - prevista per i comuni fino a 10 mila abitanti - mentre la tariffa giornaliera per l’occupazione è uguale a 0,60 euro al metro quadro. L’assessore al bilancio, Alberto Parravicini ha offerto in conclusione un vademecum ai cittadini che dovessero ricadere in una delle fattispecie indicate nei regolamenti: per quanto riguarda la Tosap, i mercati ambulanti o i mercati ricorrenti e le insegne dei negozi, il cittadino si deve rivolgere al comune, mentre per il servizio di affissioni il cittadino deve rivolgersi direttamente alla concessionaria di pubblicità San Marco. I due regolamenti sono stati approvati dalla maggioranza consiliare, mentre due minoranze, composte da Sergio Pini e Maurizio Corbetta (Progetto Cassago Democratica) e da Rosaura Fumagalli e Antonio Carrino (Insieme Cassago), si sono astenute.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco