Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 262.815.234
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 20 febbraio 2021 alle 16:38

Cassago: Pini sollecita il PGT, ''il paese è fermo da tempo''

L’assessore ai lavori pubblici, Emilio Panzeri, ha comunicato durante il consiglio comunale del 17 febbraio, che per l’anno 2021 non ci saranno aree e fabbricati da cedere in proprietà o in diritto di superficie. Il motivo è la mancanza di piani di zona per l’edilizia economica e popolare e per insediamenti produttivi.

Il consigliere Sergio Pini

A questo punto Sergio Pini, consigliere della minoranza di Progetto Cassago Democratica, ha espresso il suo sollecito nella realizzazione del Piano di Governo del Territorio (PGT) per il comune di Cassago: “Il fatto che non ci sia un PGT significa che il paese è fermo, e questo non va bene: bisogna ridisegnarlo e rimettere in moto il suo sviluppo. Mi auguro che l’assessore inizi quanto prima l’iter per la realizzazione del piano”.

L'assessore Emilio Panzeri

In conclusione, l’assessore Panzeri ha risposto alla richiesta di Pini: “Abbiamo già avviato, l’anno scorso prima del lockdown, i primi contatti con alcuni potenziali urbanisti che potessero svolgere questo compito. Purtroppo, poi tutto si era fermato causa Covid-19. Stiamo riprendendo ora i contatti e questo discorso è assolutamente tra le nostre priorità”. Panzeri conclude lasciando cadere un’ammonizione all’amministrazione precedente: “Il paese è fermo perché era fermo, lo abbiamo trovato così”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco