Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 263.693.166
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 21 febbraio 2021 alle 08:12

Casatenovo: anche il 'kit dello stupore' fra le iniziative di Quaresima rivolte ai ragazzi

In arrivo dalla comunità pastorale di Casatenovo le comunicazioni relative alle iniziative per la Quaresima, destinate ai ragazzi.
In una lettera condivisa per email con i fedeli, il responsabile della pastorale giovanile don Andrea Perego, insieme ai sacerdoti della parrocchia, ha annunciato le attività e gli incontri in programma per il periodo liturgico, affinché i ragazzi possano viverlo con più consapevolezza e responsabilità.

Don Andrea Perego, responsabile della pastorale giovanile

"Stiamo per entrare nel grande tempo della Quaresima e vi raggiungo per presentarvi la proposta spirituale e le varie iniziative che aiuteranno i nostri bambini e i nostri ragazzi a celebrare una Pasqua nuova: nuova non certo perchè diversa e originale, ma perché [...] vissuta da persone che hanno accolto l'invito alla conversione e sono quindi rinate a nuova vita". Sono queste le parole con cui don Andrea ha aperto la lettera. "Il tema spirituale che guiderà le nostre proposte sarà legato allo slogan dell'anno oratoriano "Ad occhi aperti" e saremo invitati a camminare con uno sguardo rinnovato verso la Pasqua, lasciandoci stupire dallo spettacolo della Croce. "Che meraviglia!" sarà quindi lo slogan della Quaresima 2021 che ci aiuterà a guardare alla Croce con lo stupore di chi riconosce che la morte di Gesù è il modo più alto con il quale Dio ha voluto amare ciascuno di noi, e quindi anche uno strumento di morte come la Croce diventerà per noi motivo di meraviglia di fronte ad un amore così grande".
Come prima cosa, a ogni bambino dell'iniziazione cristiana verrà consegnato il kit "La Croce dello stupore": in esso sono contenuti un crocifisso, da collocare nell'angolo della preghiera della propria casa, e sei pietre, una per ogni domenica di Quaresima. Inoltre, insieme a questo kit verrà fornito anche un libretto delle preghiere quotidiane da usare tutti i giorni in famiglia.
Componente fondamentale del percorso quaresimale per i ragazzi sarà la Via Crucis, dal titolo "Ho visto il tuo amore e mi sono stupito di quanto sia grande!", che verrà celebrata in ogni oratorio secondo questi orari: al giovedì alle ore 20.30 a Galgiana, al venerdì alle ore 16.00 a Valaperta, e al venerdì alle ore 17.00 a Campofiorenzo, Rogoredo e San Giorgio. La Via Crucis della Comunità si svolgerà, invece, alle ore 20.45 in Chiesa San Giorgio, e sarà animata dai ragazzi della Pastorale Giovanile del Gruppo PreAdo, Ado e 18/19enni.
Inoltre, tutte le domeniche saranno officiate le messe nel cammino di conversione: la prima domenica sarà dedicata al rito dell'imposizione delle ceneri, seguito nei giorni successivi dalla samaritana, da Abramo, dal cieco e da Lazzaro.



https://youtu.be/Qus8oHExTec


Insieme a queste proposte, sono state poi indicate delle iniziative esterne, tutte volte ad arricchire il percorso di Quaresima e di preparazione alla Pasqua: in modo particolare, ci sono la possibilità di usufruire di un sussidio per la preghiera domenicale a questo link (CLICCA QUI); i tre minuti di preghiera - dal titolo "Epiousios, il pane di oggi" - proposti dall'Arcivescovo Mario, raggiungibili attraverso i media diocesiani; l'invito al cosiddetto "fioretto quaresimale", rivolto alle intere famiglie; la proposta di sostegno del progetto diocesano "Thailandia-una luce per donne e bambini migranti", in accordo con la Quaresima di Fraternità 2021 attraverso dei salvadanai appositi; e infine la raccolta viveri quaresimale, che coinvolgerà il Gruppo PreAdo, Ado e 18/19enni.



https://youtu.be/MSWwpGc5vAQ


Si specifica infine, che venerdì 19 marzo, festa di San Giuseppe, verrà celebrata una messa solenne alle ore 20.45 in chiesa San Giorgio alla quale saranno invitati in modo particolare tutti i papà della Comunità; sabato 6 marzo, secondo gli orari comunicati ad ogni gruppo dalle catechiste, verrà amministrato il sacramento della Prima Confessione per i bambini del III anno del cammino di Iniziazione Cristiana; proseguono infine normalmente in presenza tutti gli incontri di Catechesi e di Formazione alla Fede, secondo le modalità comunicate dalle catechiste e dagli educatori per ogni fascia d'età, mentre sono sospesi tutti i momenti di animazione, laboratorio e di gioco in programma per le domeniche pomeriggio.
"In questi tempi stiamo imparando ad adattarci e a modellare le nostre proposte a seconda della situazione che è in continuo mutamento, nonostante ciò ci stiamo impegnando a disegnare il futuro dei nostri Oratori che, sono certo, sapranno continuare ad accompagnare i nostri bambini e ragazzi con le loro famiglie ad un autentico incontro con il Risorto" ha concluso don Andrea. "In questo cammino ci sentiamo uniti a tutti gli Oratori della nostra Diocesi che stanno affrontando questa situazione inedita e l'Assemblea degli Oratori della Diocesi di Milano che vivremo sabato 27 febbraio, sarà un momento di confronto che aprirà prospettive nuove e ci chiederà di compiere passi decisivi per la nostra Comunità. Auguro a tutti un cammino di autentica conversione perché insieme possiamo celebrare una Pasqua nuova".

G.G.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco