Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 298.765.200
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 09 marzo 2021 alle 16:13

Sulle vaccinazioni e Regione

Sono un cittadino 82enne di Viganò e leggo il messaggio del Sindaco di Barzanò: "Per quanto riguarda la campagna vaccini, insieme agli altri sindaci della Provincia di Lecco, ci siamo resi disponibili a vaccinare le persone all'interno del nostro comune, nelle nostre strutture e con i nostri medici, così come avvenuto per le vaccinazioni antiinfluenzali, ma la Regione Lombardia ha purtroppo deciso diversamente''.
Pertanto un'amministrazione regionale, che non pare migliorata con i nuovi dirigenti, dopo avere sacrificato la medicina del territorio, essere tra le peggiori Regioni italiane, privilegiando categorie non a rischio, nonostante la carenza di vaccini, l'espansione della pandemia e gli errori clamorosi nel suo SW di prenotazione, decide di rifiutare senza spiegazioni la disponibilità dei Comuni che così bene hanno operato col vaccino antiinfluenzale.
Molti desiderano denunciare la sospetta mancanza di trasparenza e il disprezzo verso i cittadini e le amministrazioni locali.
Andrea R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco