Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.376.415
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 12 marzo 2021 alle 17:20

Casatenovo: bodycam, fototrappole e due...biciclette i nuovi strumenti richiesti dalla PL

Immagine di repertorio
Se il Comune di Casatenovo dovesse aggiudicarsi il contributo regionale richiesto, non sarebbe affatto strano vedere i suoi agenti di Polizia locale pattugliare il territorio....in bicicletta.
Nel progetto redatto dal comandante dr.Simone Comi e inviato proprio in questi giorni agli uffici dell'ente lombardo nella speranza di ottenere un co-finanziamento, è incluso anche l'acquisto di due bici a pedalata assistita per ''consentire lo svolgimento di servizi di prossimità non solamente tramite personale appiedato ed inoltre al fine di avere un utile strumento didattico per lo svolgimento dell'importante attività di educazione stradale''.
Agenti di PL operativa non più soltanto a piedi, in auto e in moto, ma anche in bicicletta quindi. E non si tratta del solo strumento di cui intende dotarsi la Polizia locale casatese. Nel progetto figurano anche due fototrappole da utilizzare nelle aree verdi, per svolgere l'attività di controllo sull'abbandono di rifiuti, sul degrado urbano, ma anche quali utili strumenti per le attività di indagine sia in campo amministrativo che penale.
Ma non è finita qui. Fra le richieste vi sono poi due dashcam da collocare all'interno dell'abitacolo delle auto di servizio per monitorare situazioni di interesse nell'ambito sia della polizia stradale che dell'attività di indagine e di controllo in generale; infine due bodycam da utilizzare, all'occorrenza, in quei servizi in cui è opportuno monitorare particolari situazioni sia a tutela dell'operatore, sia per acquisire elementi di prova per le attività di accertamento e di indagine.
Nuovi strumenti tecnologici per un importo complessivo pari a 8.942,60 euro, di cui 6.259,82 euro dovrebbero essere - se il piano inviato dovesse essere considerato finanziabile - erogati da Regione e il resto a carico invece del Comune di Casatenovo.
Il progetto, già pronto e approvato dalla giunta, sarà inoltrato all'ente lombardo secondo la scadenza fissata, nella speranza che possa essere ritenuto valido, ottenere il contributo richiesto e passare dunque dalla carta...alla realtà.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco