Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.375.892
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 13 marzo 2021 alle 16:38

Garbagnate M.ro: è mancato il consigliere Luigino Molteni. Si dedicava al territorio

Luigino Molteni
L'amministrazione comunale di Garbagnate Monastero è in lutto per la perdita di un consigliere.
Nella giornata di ieri, venerdì 12 marzo, è infatti venuto mancare Luigino Molteni, vinto da un brutto male che l'ha strappato all'affetto dei familiari a 67 anni.
Viveva a Garbagnate sin dalla nascita e con la sua famiglia abitava in frazione Fornacetta, al confine con Costa Masnaga. Aveva fondato e gestito, in società con la moglie, un'impresa di lavorazioni meccaniche. Dopo quarantuno anni di lavoro, era in quiescenza e si godeva il tempo libero facendo il nonno di Eva.
Nel frattempo, però, aveva iniziato a dedicarsi alla collettività, assumendo l'impegno politico: nel 2014 si era candidato alle elezioni amministrative con la lista "Paese in Comune". Negli anni successivi si era avvicinato al gruppo "Tradizione e Futuro" con il quale si era candidato alle ultime elezioni del 2019. Aveva quindi ottenuto un posto come consigliere in consiglio comunale e il sindaco Mauro Colombo gli aveva affidato la delega al territorio.
A fianco dell'attività amministrativa, aveva scelto di occuparsi anche dei fragili: per anni ha infatti svolto l'attività di volontario presso il centro "La Rosa" a Nibionno.
"Luigino, da anni, oltre ad essere impegnato in attività di volontariato, era membro attivo del gruppo politico Tradizione e Futuro, con la sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile - ricorda in queste ore meste il primo cittadino - Dopo la nomina di consigliere è stata una preziosa figura di coordinamento tra l'amministrazione e la Protezione Civile. Il territorio sentirà la mancanza del suo occhio attento, pronto ad evidenziare le problematiche e le lacune manutentive presenti. Tutto il gruppo sentirà la sua assenza non solo per il suo ruolo di mediatore nell'arringa politica ma soprattutto come sincero amico sempre pronto a dare un consiglio e una parola di conforto nel momento del bisogno. L'Amministrazione Comunale si unisce al dolore della famiglia per la perdita del loro amato Luigino".
Luigino ha lasciato la moglie Ilde, con la quale ha condiviso un lungo percorso di vita. Lo piangono in queste ore anche i figli Walter e Matteo con le loro mogli e la sorella Grazia, che lo ricordano come "un guerriero".
La liturgia per l'ultimo saluto si celebrerà lunedì 15 marzo nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta a Costa Masnaga. La salma proseguirà poi per il crematorio.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco