Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.375.712
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 15 marzo 2021 alle 12:18

Sirtori: 10 i contagi, ma ritardi sulle vaccinazioni per over 80

Il sindaco Davide Maggioni
Anche nel Comune di Sirtori i contagi da Covid-19 hanno ripreso a salire, anche se in numeri molto inferiori rispetto ai mesi precedenti, a dimostrazione, insieme al ritorno in zona rossa, che la situazione non è ancora tornata alla normalità. Al momento, in paese, si contano 10 positivi e 4 persone in quarantena. Sul fronte dei vaccini, invece, purtroppo il numero di vaccinati tra le persone con più di 80 anni risulta ancora molto basso. Visto le continue difficoltà e la lentezza organizzativa della macchina regionale, i Sindaci del Casatese si sono mossi per identificare nella sede INRCA a Monteregio, a Casatenovo, un polo vaccinale per i propri Comuni. “Grazie alla collaborazione dei medici di base e sollecitando l’ATS lo scopo è quello di riuscire a fornire quel servizio tempestivo che ci si sarebbe dovuto aspettare. Ringrazio i Sindaci che si stanno spendendo giornalmente per arrivare a questo risultato” ha commentato il sindaco di Sirtori, Davide Maggioni.
L’Amministrazione comunale rimane comunque a disposizione per aiutare chi si trovasse in difficoltà, perché non può uscire a fare la spesa, non riesce a recuperare un farmaco o deve spostarsi per sottoporsi alla vaccinazione. Altre informazioni riguardano invece il centro di raccolta rifiuti di via Peschierone osserverà i soliti giorni e orari di apertura, anche per evitare di creare assembramenti. Per accedere in Biblioteca, poi, sarà sempre possibile farlo su appuntamento, ma verrà prevista la chiusura nella giornata di sabato, durante il quale continueranno le consegne a domicilio a cura dei volontari. Tutti gli uffici comunali rimangono operativi, ma sono accessibili solo su appuntamento per effettive necessità non rimandabili e che non possano essere risolte in maniera telefonica o telematica. “Ringrazio tutti i volontari che continuano ad impegnarsi a favore della nostra comunità” ha aggiunto il sindaco Maggioni. “Posso capire, cari concittadini, la vostra frustrazione di questi giorni, che è anche la mia, trovandoci dopo un anno ancora in una situazione complicata. Confido che l’arrivo della stagione calda e l’aumento dei vaccinati potranno finalmente permetterci di voltare pagina. Nel frattempo, cerchiamo di attenerci alle regole in vigore con serietà, a difesa dei più deboli, dei nostri cari, di noi stessi”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco