Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 297.633.411
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 18 marzo 2021 alle 13:51

Cremella: nel ricordare tutte le vittime del Covid, citato Gandhi

La giornata di oggi è stata dedicata, in tutta Italia, al ricordo delle vittime del Covid-19, che da ormai un anno ha scombussolato le nostre vite. Anche a Cremella, come nel resto dei comuni del casatese, si è svolta una cerimonia simbolica.

Le autorità locali, tra cui il sindaco Ave Pirovano, alcuni membri dell'amministrazione, della Protezione civile, degli Alpini e delle forze dell'ordine, si sono ritrovate alle ore 11.30 presso il cimitero. In accordo con gli altri sindaci del circondario, anche qui è stato posto un ulivo a commemorazione di questa manifestazione.


''Siamo qui per questo semplice e breve momento di commemorazione dopo che il Presidente della Repubblica ne ha dato l'ufficialità nei giorni scorsi. Ci tengo a ringraziare i presenti e a spendere poche parole per dire che, nel cuore di tutti noi, ci sono ancora le immagini di un anno fa'' ha esordito il sindaco Pirovano. ''La pandemia ha toccato tutti, grazie a chi era ed è ancora in prima linea: i medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario. Siamo vicini alle famiglie, grazie anche a tutte le forze dell'ordine, gli amministratori comunali e gli operatori sanitari che hanno continuato, e continuano tutt'oggi, a prestare un servizio indispensabile alla nostra comunità.  Purtroppo ci siamo ancora dentro, ma dobbiamo tenere duro''.

L'albero d'ulivo è stato quindi posato in segno di pace e tranquillità, che il sindaco si augura che presto arrivi. Dopo aver letto una poesia di Gandhi, i presenti si sono riuniti in un attimo di raccoglimento e hanno dedicato un applauso a tutti coloro che non ce l'hanno fatta.
A concludere la cerimonia, le note del Silenzio hanno risuonato nel camposanto, dove l'ulivo troverà una casa stabile.
A.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco