Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.562.300
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 19 marzo 2021 alle 15:13

Monticello: a fuoco una porzione di terreno al confine con il Monastero

Risulta visibilmente annerita una porzione di terreno al confine fra Missaglia e Monticello, a due passi dal Monastero della Misericordia.

L'altra sera infatti i vigili del fuoco del distaccamento di Merate sono stati chiamati ad intervenire per domare un rogo che aveva interessato un'ampia striscia di prato - caratterizzata dalla presenza di rovi e sterpaglie - in località Sorino. Altissime le fiamme, ben visibili anche a qualche chilometro di distanza come si evince dalle immagini inviateci da un nostro lettore, con l'incendio spento nel giro di un'ora dai pompieri e l'intervento sul posto anche delle forze dell'ordine per gli accertamenti del caso.

Difficile stabilire cosa abbia provocato il rogo: banalmente potrebbe essersi trattato di un mozzicone di sigaretta che gettato dall'abitacolo di una delle auto in transito, avrebbe innescato le fiamme, propagatesi velocemente anche a causa del vento. Un episodio simile a quello registratosi il giorno prima sulle sponde del lago di Annone.

Per fortuna non ci sono state gravi conseguenze, se non all'ambiente, con quel fazzoletto di terra annerito che appare ben visibile a tutti gli utenti della strada che collega Missaglia a Casatenovo passando appunto per Monticello, e che da ieri ormai si stanno chiedendo cosa sia accaduto.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco