Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.369.405
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 27 marzo 2021 alle 12:04

Missaglia: si è spento Dante Ferrario, ex sindacalista e volontario del circolo PD

E' profondo a Missaglia il cordoglio per la scomparsa di Dante Ferrario. Iscritto al locale circolo PD, il 75enne era soprattutto un ex sindacalista e volontario dello Spi Cgil. Un volto noto e stimato in paese, dove non era affatto raro vederlo passeggiare per le vie del centro e fermarsi a scambiare quattro chiacchiere con gli amici sotto i portici di Piazza Libertà.

Dante Ferrario

''Dante era un carissimo amico. Partecipava alla vita politica come sostenitore della nostra lista, ma era soprattutto innamorato del sindacato. Persona conosciuta e apprezzata, aveva lavorato come operaio metalmeccanico, entrando a far parte del consiglio di fabbrica'' le parole del sindaco Bruno Crippa, che lo ha descritto come molto attivo nella campagna elettorale per le amministrative, impegnato a distribuire volantini e a partecipare alle riunioni del gruppo.
Oltre che volontario per la Cgil, Ferrario era anche fra i volti simbolo della Festa Democratica organizzata in Villa Cioja. ''Ciao Dante, vogliamo ricordarti col tuo carattere sereno, sempre disponibile e sorridente. Il circolo di Missaglia è vicino ai tuoi familiari in questo momento di grande sconforto'' il post pubblicato su Facebook dagli amici del partito, con i quali aveva condiviso diversi momenti ed esperienze all'insegna dell'aggregazione.
Il 75enne inoltre, si era dato da fare anche nella promozione della cooperativa per la costruzione del complesso residenziale di Via Cascina Nuova in cui risiedeva insieme alla moglie Pier Angela. Come ci ha confermato quest'ultima, al grave male che lo aveva colpito nei mesi scorsi, si era sommato il Covid e per il missagliese purtroppo non c'è stato nulla da fare.
Un'altra figura simbolo del volontariato locale strappata alla vita anche a causa del virus che da ormai oltre un anno ha rivoluzionato la nostra esistenza.
I suoi funerali si svolgeranno nella mattinata di lunedì 29 marzo nella basilica di San Vittore a Missaglia. Dante Ferrario oltre alla consorte lascia anche il figlio Michele, la nuora, i cognati e i nipoti.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco