Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 270.221.767
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 01 aprile 2021 alle 11:17

Casatenovo: Pirovano lascia l'assessorato ai lavori pubblici. Al suo posto Viganò

L'annuncio è stato dato questa mattina ''via social'' dal diretto interessato e la conferma è arrivata a stretto giro dal sindaco. Guido Pirovano lascia l'assessorato ai lavori pubblici del Comune di Casatenovo, con la delega già conferita a Daniele Viganò.
''E' il primo passaggio di consegne che ho previsto in giunta e sul quale ci siamo impegnati già nella fase pre-elettorale, nello spirito di un lavoro di squadra, che è quello che ci anima, e della progressiva maturazione di competenze nel nostro gruppo'' ha spiegato il primo cittadino, Filippo Galbiati. ''Daniele Viganò ha infatti affiancato in modo stretto in questi mesi Guido Pirovano, acquisendo dimestichezza con la materia delle opere pubbliche e l'ufficio tecnico''.
Guido Pirovano è stato consigliere e poi capogruppo di Persone e Idee nel secondo mandato Colombo, poi ha assunto il ruolo di assessore esterno con Filippo Galbiati, confermando l'impegno anche nel 2019 alla conferma dell'amministrazione, con lo scopo di completare alcuni progetti e trasferire competenze a Viganò.

Da sinistra l'assessore uscente Guido Pirovano e il successore Daniele Viganò

''Ringrazio Guido per l'enorme lavoro svolto in questi anni, sempre improntato all'onestà ed alla trasparenza e con uno stile di grande correttezza nelle relazioni. Ha saputo valorizzare le sue competenze professionali, di ingegnere ambientale, avviando percorsi importanti in particolare sui temi della viabilità dolce e dell'efficientamento energetico degli edifici comunali, avendo la capacità anche di recuperare diversi fondi da bandi regionali e nazionali che hanno aumentato le nostre capacità di investimento. Dobbiamo anche essergli grati di aver completato il percorso di progettazione della nuova scuola media, il cui cantiere partirà in quest'anno, l'opera più grande ed importante del mandato'' ha proseguito Galbiati, annunciando inoltre che Pirovano proseguirà l'impegno nel gruppo di maggioranza in una nuova veste, con un ruolo specifico sui temi della sostenibilità ambientale, anche in relazione a tematiche sovracomunali su cui è già impegnato.
''Gli sono anche grato per aver concepito questo suo percorso all'interno dell'amministrazione con quel profilo che ci ispira per cui i destini personali sono importanti in politica, ma all'interno di un lavoro di squadra. Un augurio di buon lavoro a Daniele Viganò. La giunta si rinnoverà ulteriormente, in questo mandato, ma con questa progressione che prevede la maturazione di competenze su temi complessi della pubblica amministrazione'' ha aggiunto il sindaco, con un ultimo pensiero rivolto ancora una volta all'assessore uscente. ''Mi unisce a Guido un sentimento di grande amicizia, che questo percorso assieme, fatto di passione e fatica, ha rinsaldato. È questo uno degli aspetti positivi della politica, se la si concepisce non per "far carriera" ma la si vive con quella libertà di chi la intende esclusivamente come servizio pubblico. In questo Guido Pirovano è stato per me esemplare''.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco