Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.836.029
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 02 aprile 2021 alle 13:29

Nibionno, SP342: peggiorano le condizioni del ponte. Il limite di massa sceso a 26 tonnellate


Ulteriore riduzione del carico consentito lungo la SP342 in corrispondenza del ponte a scavalco sul fiume Lambro fra i territori di Nibionno e Lambrugo. Lo ha reso noto la Provincia di Lecco attraverso un'ordinanza che entrerà in vigore il prossimo 7 aprile.
Dall'attività di controllo è infatti emerso un deterioramento delle condizioni di conservazione e funzionalità della struttura ed in particolare delle spalle su cui appoggia il ponte. Per questa ragione si è ritenuto di rimodulare il limite di massa per i veicoli in transito a 26 tonnellate, introducendo inoltre la prescrizione di distanziamento minimo obbligatorio di 30 metri tra veicoli aventi massa superiore a 7.5 tonnellate. Questo al fine da rendere il transito, in via cautelativa, compatibile con le caratteristiche statiche attuali del manufatto di scavalco sul fiume Lambro.
L'ordinanza attualmente in vigore che prevede un limite di massa per i veicoli in transito di 33 tonnellate, sarà pertanto revocata.

Per visualizzare il testo dell'ordinanza della Provincia clicca QUI
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco