Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.779.425
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 02 aprile 2021 alle 16:36

Ello, vaccini: sabato 3 aprile il “richiamo” per gli over 80

Sabato 3 aprile nel comune di Ello si svolgerà la seconda parte della campagna vaccinale dedicata ai cittadini con più di ottant’anni di età. Gli abitanti che hanno ricevuto la prima dose del vaccino anti-covid lo scorso 13 marzo si sottoporranno al cosiddetto “richiamo”. L’Amministrazione comunale ha organizzato la campagna di vaccinazione in collaborazione con i medici di famiglia che prestano servizio nel comune. Anche per questa seconda fase saranno ottanta circa gli anziani che si sottoporranno nuovamente al vaccino. Per molti di loro l’appuntamento è stato fissato presso l’ambulatorio comunale. Per gli altri cittadini con esigenze particolari, sarà il medico a somministrare la dose presso il loro domicilio.
L’Amministrazione comunale di Ello, organizzando la campagna vaccinale, ha scelto di muoversi in modo autonomo, distinguendosi dagli altri 14 comuni dell’oggionese che hanno collaborato fra loro. Questi ultimi hanno fatto affidamento alle linee guida dettate da Ats predisponendo un centro vaccinale comune situato al PalaBachelet. La struttura entrata in funzione nella giornata del primo aprile continuerà a operare fino a venerdì due aprile.
Il fatto di organizzare la campagna autonomamente ha permesso all’Amministrazione comunale di procedere in modo relativamente più rapido rispetto agli altri comuni. Ricevendo la seconda dose nella giornata di domani, l’intera popolazione anziana “over 80” – che ha aderito alla campagna – sarà vaccinata. Un risultato che nei restanti comuni dell’oggionese verrà raggiunto solo fra qualche settimana.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco