Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.371.836
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 03 aprile 2021 alle 09:31

Barzanò: Caterina in pensione dopo anni di lavoro in municipio

Caterina Cordasco
Mercoledì 31 marzo il consiglio comunale, in presenza e da remoto, e alcuni dipendenti comunali hanno voluto salutare Caterina Cordasco, impiegata all'ufficio commercio del comune di Barzanò per 38 lunghi anni in cui si è fatta conoscere e voler bene.
Il sindaco Giancarlo Aldeghi le ha consegnato un mazzo di fiori e ha accompagnato questo giorno speciale con alcune parole: "Caterina è con noi da 38 anni e 3 mesi, di sicuro perdiamo una parte della memoria storica del nostro paese, perché è una delle poche persone che conosce minimo l'80% della popolazione. Sentiremo di sicuro la sua mancanza, come la sentiranno le tante associazioni e persone che negli anni hanno lavorato a stretto contatto con lei".
Il sindaco ha voluto rimarcare anche il suo valore: "Caterina si è contraddistinta per un modo di rapportarsi con la gente che non è facilmente sostituibile - e ha concluso poi rivolgendosi alla futura pensionata - grazie Caterina per la passione che hai messo in questo lavoro e per la vicinanza che hai dimostrato ai nostri cittadini".
L'impiegata ha quindi voluto esprimere parole di apprezzamento nei confronti di tutti i presenti e non: "Mi sono sempre trovata benissimo in comune. Ho amato questo lavoro e mi ritengo fortunata di averlo fatto. Sento che i cittadini di Barzanò mi vogliono bene e questa cosa è talmente tangibile che mi riempie il cuore".
Infine, Caterina, tra gli applausi e i ringraziamenti generali, si è lasciata scappare qualche lacrima di commozione per il traguardo appena raggiunto e per l'affetto ricevuto.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco