Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 298.898.830
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 04 aprile 2021 alle 09:44

Basket Costa, Serie A1: sconfitta in casa con Schio

Alla fine qualche rimpianto c'è, anche se l'avversario di spessore, Schio, era menomato da qualche assenza di troppo. La Limonta Costa Masnaga sfiora l'impresa, facendo sudare le proverbiali sette camicie alle ospiti, che probabilmente non si aspettavano un atteggiamento così gagliardo delle pantere. Pronti via e Spreafico, ben coadiuvata da Matilde Villa e Jablonowski spinge subito a +6 Basket Costa, 8-2. Le scledensi sono un po' frastornate e fanno fatica soprattutto a trovare la via del canestro dalla lunga distanza, ma Crippa, Gruda e Harmon accorciano comunque a -2, 10-8. La tripla di Spreafico fa di nuovo +5, con Seletti che manda in campo Osazuwa, complici i precoci problemi di falli di Nunn, e Allievi, ma la tripla di Cinili vale il sorpasso, 15-16. Un libero di Spinelli e l'appoggio a tabellone di Osazuwa, servita con un cioccolatino da Allievi, valgono il vantaggio a fine primo quarto, 18-16. Si apre il secondo parziale e si scatena il ciclone Andrè Olbis: 11 punti consecutivi danzando sul parquet e Schio vola a +7, 20-27 al 13'. Nunn e cinque punti di Del Pero riportano sotto le pantere e i liberi di Jablonowski impattano definitivamente sul 34 pari all'intervallo.
Schio rientra in campo con un altro piglio e prova ad allungare sulle ali di una super Andrè, ma la Limonta Costa Masnaga è brava a rimanere sempre in scia, con i liberi di Nunn e il canestro di Spreafico, 42-47 al 27'. Le ospiti provano un nuovo allungo con De Pretto, ma Spinelli trascina le pantere e quattro punti consecutivi, tengono stabile il gap, 46-49 al 30'.
La numero 12 delle padrone di casa infila altri due punti in apertura di ultimo quarto, poi i liberi di Jablonowski consentono di restare a -1, 50-51. Si segna poco, soprattutto dalla lunga distanza, ma le pantere non riescono a piazzare la zampata per mettere il naso avanti. André è sempre un fattore e quando Harmon segna sulla sirena dei 24" di tabella, la Limonta Costa Masnaga finisce a -5, 52-57 al 36'. Il piazzato di Gruda mette in ghiaccio il match e i tentativi delle pantere di accorciare il gap finiscono tutti sul ferro: vince Schio 52-61, ma un grande applauso va fatto alla Limonta Costa Masnaga.

Le interviste

Ecco le parole di coach Seletti alla fine della partita: "Al di là dell'incompletezza del roster di Schio, è fuor di dubbio che la nostra prestazione è un ulteriore step per la nostra crescita. Abbiamo un po' speculato sulle loro percentuali nel tiro da fuori, ma sono state semplicemente troppo brave nel tenere l'inerzia del match. Hanno rallentato il ritmo nella seconda parte del match e hanno comunque fisicamente qualcosa in più di noi e anche Olbis in 20' ci ha sovrastati. Non abbiamo avuto una partita felice nel tiro da fuori, ma ci può stare: tutto sommato, credo che abbiamo fatto una partita positiva all'interno del nostro percorso. Siamo riusciti a dare minuti importanti in rotazione a Osazuwa, un elemento che diventerà importante in futuro. Avanti così a goderci questa parte di stagione che ci siamo meritati, per quello che abbiamo fatto per sette mesi con grande continuità".

Tabellino

Limonta Costa Masnaga - Famila Wuber Schio 52 - 61 (18-16, 34-34, 46-49, 52-61)

Limonta Costa Masnaga: Spreafico* 8 (2/5, 1/7), Villa NE, Villa* 10 (3/9, 1/3), Osazuwa 2 (1/1 da 2), Caloro NE, Del Pero* 7 (1/4, 1/4), Jablonowski* 10 (3/5, 0/2), Spinelli 7 (3/3, 0/1), Allievi, Bernardi NE, Toffali, Nunn* 8 (2/7 da 2)

Allenatore: Seletti P.

Tiri da 2: 15/37 - Tiri da 3: 3/17 - Tiri Liberi: 13/17 - Rimbalzi: 36 6+30 (Jablonowski 7) - Assist: 12 (Villa 5) - Palle Recuperate: 7 (Villa 3) - Palle Perse: 14 (Del Pero 4)

Famila Wuber Schio: Keys 2 (1/2, 0/1), Viviani NE, Cinili* 3 (0/3, 1/7), Gruda* 12 (5/13 da 2), De Pretto 2 (1/2, 0/2), Crippa* 8 (2/3, 1/4), Andre' 21 (10/10 da 2), Dotto* 3 (0/6, 1/5), Trimboli, Harmon* 10 (4/8, 0/1)
Allenatore: Vincent P.
Tiri da 2: 23/48 - Tiri da 3: 3/22 - Tiri Liberi: 6/10 - Rimbalzi: 49 16+33 (Andre' 10) - Assist: 20 (Dotto 7) - Palle Recuperate: 7 (Crippa 3) - Palle Perse: 11 (Gruda 3)

Arbitri: Barbiero M., Martellosio M., Frosolini I.

Ufficio stampa Basket Costa
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco