Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.987.726
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 04 aprile 2021 alle 18:21

Missaglia: a Pasqua don Bruno torna a celebrare la messa dopo il Covid

E' stata una Pasqua emozionante per la comunità pastorale di Missaglia che dopo settimane segnate dalla sofferenza, ma anche dalla tenacia e dalla preghiera, ha potuto accogliere nuovamente il proprio prevosto: don Bruno Perego.

Colpito a fine febbraio dal Covid, il sacerdote ha trascorso un lungo periodo di ricovero in ospedale a Vimercate; dimesso nei scorsi giorni dal nosocomio brianzolo si è intrattenuto per alcuni giorni di convalescenza dai suoi parenti ad Agrate, facendo ritorno nelle ultime ore a Missaglia dove era atteso proprio per la celebrazione liturgica della Pasqua.

VIDEO



Apparso provato, ma tutto sommato in buona salute, don Bruno non ha trattenuto la commozione per aver potuto riabbriacciare i propri fedeli che in questo periodo non hanno mai smesso di fargli sentire la loro vicinanza attraverso la preghiera e i tanti messaggi di affetto a lui indirizzati. Anche tramite questa grande forza proveniente dall'esterno, il religioso è riuscito a vincere il virus, tornando progressivamente, seppur con fatica, alla normalità.

Don Bruno - che ha concelebrato la messa con il vicario don Andrea Scaltritti - ha raccontato nell'omelia che, nonostante la cpap indossata (il casco per la respirazione ndr) e le posizioni che ha dovuto assumere durante la sua permanenza in ospedale, è riuscito a fare la comunione e a confessare il suo vicino di letto. Un periodo difficile, ma segnato dalla grande fede che lo ha aiutato a superare i momenti più difficili e a rinforzare la sua già solida vocazione.

Il prevosto inoltre non ha mancato di ringraziare la comunità, ma anche il Signore, la Madonna e San Giuseppe, che lo hanno aiutato ad uscire da questo periodo buio. A loro ha affidato anche la sua mamma, venuta a mancare nelle scorse settimane.
Una cerimonia emozionante per tutti coloro che hanno avuto la possibilità di prendervi parte e che ha segnato il ritorno a casa del sacerdote, che guida la comunità missagliese da oltre un lustro.

Contributo foto e video: Lorenzo Salari e Simone Bove
Articoli correlati:
30.03.2021 - Missaglia: don Bruno dopo il Covid scrive ai fedeli. 'Esperienza di grande sofferenza'
17.03.2021 - Missaglia: il 18 una cerimonia per le vittime del Covid-19, mentre don Bruno è in ripresa
08.03.2021 - Missaglia: don Bruno lotta contro il covid, i fedeli riuniti in preghiera in basilica
05.03.2021 - Missaglia, Covid: don Bruno ricoverato a Vimercate ma in ripresa. Sta meglio anche don Albino
25.02.2021 - Missaglia, don Bruno annuncia ai fedeli: ''positivo al Covid, ma con sintomi leggeri''
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco