Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.987.430
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 07 aprile 2021 alle 10:31

Oggiono, Covid: calano i nuovi casi. Il centro vaccinale riapre il 29 e 30 aprile

Il sindaco Chiara Narciso
«I numeri dei positivi a Oggiono fortunatamente, questa settimana, sono diminuiti parecchio». A dare notizia della svolta positiva registrata nell’andamento della pandemia è stato il sindaco Chiara Narciso. Il quadro vede un calo dei contagi, con il virus Covid-19 che – a seguito delle restrizioni dettate dalla “zona rossa” – è tornato a circolare in modo minore fra la popolazione.
Dai 103 cittadini positivi di fine marzo, si è passati ora a 85 abitanti oggionesi positivi al virus. Ben 37 sono state le guarigioni registrate durante la scorsa settimana. Ma, un dato molto importante è quello che ha riguardato i nuovi contagi. A fronte dei 59 nuovi casi di positività registrati a fine marzo, negli scorsi sette giorni i nuovi positivi al Coronavirus sono stati 19. Valore, quest’ultimo, quasi in linea con quelli registrati all’inizio dello scorso mese, prima che la situazione della “terza ondata” si aggravasse.
«Mi si chiede spesso come stanno le persone [positive]. Lo stato di salute è diverso, ci sono moltissime persone asintomatiche e c’è anche chi ha sintomi della malattia e la sta affrontando in ospedale» ha commentato il sindaco che ha concluso «non è facile dare una singola risposta a una domanda così complessa».
Sul futuro del centro vaccinale realizzato al PalaBachelet di Oggiono il primo cittadino ha chiarito: «Stiamo chiedendo con forza in modo compatto, tutti i sindaci e i medici di base, di poter mantenere il polo territoriale anche per le altre fasi della campagna vaccinale».
Quello che è certo è che il centro vaccinale del PalaBachelet riaprirà il 29 e il 30 aprile. Giorni in cui verrà somministrata la seconda dose di vaccino agli ultraottantenni che sono già stati vaccinati presso la struttura negli scorsi giorni.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco