Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 298.895.973
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 09 aprile 2021 alle 16:01

Barzanò: 1° volta in nazionale per la tennista Bianca Turati

Bianca Turati
Risale a poche ore fa la notizia che vede la giovane tennista barzanese Bianca Turati convocata con la maglia azzurra per la prossima sfida al posto del numero uno del tennis rosa italiano, Camilla Giorgi, risultata positiva al Covid-19 e ora in isolamento a Charleston. La comunicazione sullo stato di saluto della Giorgi, ha spinto prontamente il capitano Tathiana Garbin a convocare la ventitreenne originaria di Barzanò, la quale già nel 2020 era stata protagonista della vincita del primo scudetto con il Ct Lucca alla sua prima convocazione in azzurro. La convocazione, in particolare, riguarda la prossima sfida tra Romania e Italia in programma il 16 e 17 aprile a Cluj sul veloce indoor della Sala Polivalente. L’incontro sarà valido come sfida playoff della Billie Jean King Cup by BNP Paribas e per l’occasione la Toscana potrà vantare la presenza di ben quattro giocatrici perché oltre alla prima volta della Turati, che insieme a Jasmine e Tatiana Pieri ha conquistato lo scudetto della serie A femminile a squadre con il circolo di Vicopelago, ci saranno anche Martina Trevisan che gioca al Tc Prato, Jasmine Paolini ed Elisabetta Cocciaretto che invece sono parte del Tc Italia Forte dei Marmi, appena promosso in serie A1. La squadra sarà quindi composta da Martina Trevisan, Jasmine Paolini, Elisabetta Cocciaretto, Giulia Gatto Monticone e Bianca Turati. Il maestro e capitano del circolo di Vicopelago, Ivano Pieri, in un’intervista ha commentato questa scelta in modo molto positivo, riconoscendo il miglioramento della Turati sia dal punto di vista della concentrazione che della tattica, avvenuto soprattutto durante la competizione a squadre. L’assenza della Giorgi permetterà quindi a Bianca di riconfermare il proprio talento e capacità, e la convocazione in nazionale servirà sicuramente come stimolo per continuare con ancora più forza il percorso in questa professione.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco