Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.836.223
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 13 aprile 2021 alle 11:17

Bosisio: conclusi diversi cantieri aperti in palestra, al lago e alla scuola d'infanzia

Lavori alla scuola d’infanzia, sulla passeggiata lago e alla palestra. Alcune opere avviate negli scorsi mesi dall’amministrazione comunale di Bosisio Parini sono ormai giunte al termine.
Sono stati infatti da poco ultimati, con la creazione della porta, i lavori sulla passerella anti incendio alla scuola d’infanzia Melzi D’Eril di Garbagnate Rota. Oltre alla sistemazione delle aree esterne con l’eliminazione della sabbiera e la sistemazione del raccordo tra giardino e passerella, è stata creata anche la porta che permette di collegare la scala esterna con l’interno dell’edificio. Tale porta era stata oggetto della denuncia, lo scorso settembre, del gruppo di minoranza Bosisio Viva che accusava l’amministrazione di essersi mossa in ritardo, a poche settimane dell’avvio dell’anno scolastico, con il risultato di lasciare a metà l’opera tanto che la rampa d’emergenza, al primo piano, finiva contro una finestra.



Il sindaco Andrea Colombo aveva a sua volta parlato di un compromesso raggiunto con la direzione didattica: si era deciso di proseguire gli interventi all’interno del plesso per poter creare le classi bolla e realizzare i nuovi impianto anti incendio prima dell’avvio d’anno, mentre la creazione della porta di uscita sulla passerella sarebbe stata rimandata alla fine dell’anno. Da quella data sono trascorsi altri quattro mesi e, a un paio di mesi dalla conclusione dell’anno scolastico, è arrivata la chiusura del cantiere. O quasi. “Manca l’attacco dell’auto pompa ma dobbiamo organizzarci con Lario Reti Holding: sono lavori che impegneranno poco tempo, ma preferiamo attendere che finisca la scuola in modo che non si arrechi disturbo ai ragazzi” ha detto il sindaco, commentando la realizzazione dei lavori: “Ora siamo sereni che i ragazzi sono in sicurezza. I tempi di evacuazione dello stabile, che raggiungere anche il piano superiore, sono più rapidi”.


Un altro intervento che da tempo aspettava di essere concluso era quello agli spogliatoi della palestra: anche in questo caso, è recente la fine del cantiere ma il primo cittadino giustifica così i ritardi: “Ci sono stati problemi legati alle aziende intervenute tanto che con una di queste siamo in lite. Verranno applicate le penali sul mancato rispetto degli impegni contrattuali”. Gli spogliatoi ora sono pronti, ma la palestra non può comunque essere utilizzata: è chiusa al pubblico a causa del Covid. “Approfittando della chiusura, abbiamo deciso di sistemare l’ingresso - ha detto Colombo - Abbiamo cambiato il sistema di riscaldamento e provvederemo alla tinteggiatura delle pareti: anche l’androne della palestra sarà così interamente rinnovato”.



Infine, un ultimo lavoro rimasto incompleto riguarda la passeggiata lago. Dai lavori di realizzazione del nuovo tratto in zona Darsena Brera, era rimasto rimasto escluso un breve tratto tra il cimitero e la zona villaggio dei pescatori. “Quel pezzetto di strada era rimasto fuori dai lavori perché non apparteneva al comune - ha spiegato il sindaco - Abbiamo trovato un accordo con il proprietario che ha ceduto il tratto di passeggiata e una porzione di terreno”. Si tratta di una cessione gratuita in rispetto alla convenzione, a seguito della quale si provvederà ad approvare la variante del progetto e a chiudere i lavori del tratto di passeggiata lago. “Metteremo la medesima pavimentazione già utilizzata per il nuovo tratto. Sarà la stessa che vorremmo utilizzare per il rifacimento del tratto dal Precampel a Villa Rosa”.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco