Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.681.254
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 15 aprile 2021 alle 18:48

Viganò: nuovi investimenti con le variazioni al bilancio

Il vicesindaco Stefano Cazzaniga
Lunedì 12 aprile i consiglieri comunali di Viganò si sono riuniti in una nuova seduta consiliare. L'assise si è svolta in videoconferenza, come previsto dalle normative anti-contagio introdotte a seguito dell'emergenza pandemica.
Dopo aver approvato i verbali delle sedute precedenti i consiglieri hanno affrontato una delibera che apporta delle variazioni al Bilancio di previsione. Il documento è stato illustrato dal vicesindaco Stefano Cazzaniga.
Fra i maggiori investimenti e spese si registrano 33mila euro per la realizzazione del secondo lotto di lavori sulla scuola elementare. L'intervento prevede il rifacimento degli infissi. Poco più di 31mila euro saranno invece investiti nella sistemazione dell'area del "cantone". A quanto si apprende verrà realizzata una pavimentazione nuova. Un investimento di oltre 23mila euro si è reso necessario per la messa a norma degli spalti delle tribune presenti presso la palestra. Le opere si sostanzieranno in un consolidamento strutturale per aumentare la capacità di carico. Un intervento - quest'ultimo - che, come ha spiegato il vicesindaco Cazzaniga, si è reso necessario dopo una valutazione effettuata con i Vigili del fuoco. L'impianto di riscaldamento del Municipio verrà ammodernato grazie a uno stanziamento pari a 11mila euro. Fra le spese minori - riportate nella variazione di Bilancio - si annoverano poco più di due mila euro destinati a un incarico legale derivante dalla controversa nata sulla "casa dei viganesi" e mille e 400 euro destinati alla casa di riposo per la sistemazione della "torretta". Uno stanziamento di risorse che il vicesindaco ha ricordato con particolare enfasi sottolineandone l'importanza al di là della sua entità in termini assoluti. Molti degli interventi previsti si renderanno possibili grazie a un contributo - pari a 50mila euro - ricevuto dal comune di Viganò -erogato da parte di Enti superiori - per effettuare opere di messa in sicurezza del territorio.
La variazione di bilancio è stata approvata con i voti favorevoli della maggioranza e il voto contrario dei consiglieri di minoranza presenti.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco