Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.682.456
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 01 maggio 2021 alle 23:30

Il primo maggio 2021

oggi è la grande festa del nostro lavoro

per tutti quel travaglio è solo una scommessa

se ce l'hai sei portato al vertice con gran decoro

e lo festeggi con balli e canti in una adulta ressa

ma non dimentichiamo però di non render vane

le speranze e le angosce degli eroi della fatica

di quei lavoratori che per un tozzo di pane

l'hanno pignorata per sfamar la loro vita

il tutto è per pensare al proprio casato

non v'è nel mondo pecunia si controversa

come un'ora di servizio perché chi è occupato

vale dal dieci al cento al mille o viceversa

ma il guaio è se viene a mancar il tuo lavoro

e rimani libero perché sei stato licenziato

per questa grande epidemia gridata in coro

il tuo posto è finito e se n'è andato

sei solo in mezzo a tale e tanta sofferenza

difficile per te trovare un nuovo loco

senza il salario aumenta l'indigenza

e a te lavoratore resterà ben poco

lavoro e lavori è per intero una funzione

alziamoci le maniche a un nuovo alloro

per tutti tornerà appieno la sua mansione

basta l'unirci in forza in un grande coro

brindiamo a questa giusta ricorrenza

e in pace speriamo di lavorar noi tutti

apriamoci al puro valor di nuova scienza

solo così potremo goder dei nostri frutti

Umberto Colombo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco