Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.842.781
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 03 maggio 2021 alle 11:33

C.na Bracchi: rotti i vetri di quattro auto in sosta vicino alla scuola. Episodio simile a Missaglia

Vandalismi a Cassina de' Bracchi di Casatenovo. Nella tarda serata di domenica, in barba al coprifuoco, ignoti hanno mandato in frantumi i vetri di quattro autovetture posteggiate nell'area sosta di Via Dante Alighieri, a pochi passi dalla scuola primaria. Un tentativo di furto o la mera volontà di danneggiare i mezzi, di proprietà di alcuni residenti?

Le auto prese di mira a Cassina de' Bracchi

Sembrerebbe trattarsi proprio della seconda ipotesi, se è vero - come sembra - che nulla è stato asportato dall'abitacolo delle vetture, tre delle quali si trovano tutt'ora nel parcheggio, con i segni dell'effrazione nascosti da alcuni fogli di cellophane posti a protezione dei vetri danneggiati.
Nulla è dato sapere al momento, rispetto agli autori del grave episodio, se non che i rumori avvertiti poco dopo la mezzanotte - unitamente ad una presenza sospetta - avrebbero ricondotto il vandalismo a quella fascia oraria, quando nessuno per la verità doveva trovarsi fuori se non per ragioni di estrema necessità.

Ai proprietari, amareggiati dall'accaduto, non è rimasto altro che segnalare il fatto alle forze dell'ordine, nella speranza che il sistema di videosorveglianza comunale possa aver immortalato qualche movimento, utile a individuare gli autori dell'episodio, simile a quello avvenuto un paio di settimane fa a Missaglia.

L'auto danneggiata nelle scorse settimane a Missaglia

Allora era toccato ad un residente di Via Garibaldi, che aveva lasciato la sua auto nell'area a ridosso della SP54, fare l'amara scoperta. Il vetro posteriore della propria station wagon era stato infatti danneggiato da ignoti, mediante un oggetto appuntito, probabilmente un sasso. ''Per completare l'opera sarebbe stato necessario intervenire facendo rumore, quindi calcolando anche l'intensità dei movimenti della zona secondo me l'orario del fatto dovrebbe essere stato intorno alle 23'' le parole del proprietario, che aveva presentato una segnalazione ai carabinieri.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco