Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.845.913
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 03 maggio 2021 alle 12:16

Bosisio: variazione di bilancio  con tante spese per 134.000 €

Prima variazione al bilancio 2021 approvata in consiglio dall’amministrazione comunale di Bosisio Parini. Si tratta di un prelievo di 134.000 euro dall’avanzo per coprire opere e investimenti. “Impieghiamo 48.000 euro in meno dagli oneri perché gli investimenti dei privati sono ridotti. Preferiamo coprire le spese con l’avanzo e, quando arriveranno oneri, li avremo a disposizione” ha chiarito il vicesindaco Andrea Galli. Diverse le spese che intende portare avanti la maggioranza: il rifacimento di una parte di tettoia del cimitero, la copertura del debito fuori bilancio, l’acquisto di due defibrillatori (uno sostituirà quello oggi presente in palestra che è rotto: “la sostituzione e la manutenzione per i prossimi anni costano poco di più di uno nuovo”), l’installazione di telecamere alla scuola materna. In palestra si programma invece la sostituzione dei vetri e l’acquisto di strutture per la protezione dei pali, mentre è in arrivo un nuovo furgone per le attività del comune.
Verranno ripristinati i pali luce di via Brianza e via Parini, verranno comprate le stazioni radio per la polizia locale (1.5000 euro). Ci sono poi maggiori entrate per 8.000 euro sul fondo di solidarietà comunale, una variazione di 2.000 euro sulle aspettative dei rimborsi del personale e maggiori entrate di 60.000 euro a sostegno del tessuto economico, oltre al cambio del partner per la gestione della normativa sulla privacy (440 euro). 1.000 euro invece è la quota destinata alla direzione didattica per la didattica a distanza della scuola media, mentre 5.500 euro per il servizio di car-pooling nell’anno corrente. Infine, sono previsti 60.000 euro per messa in sicurezza su via Eupilio e zona industriale.
“A livello di progettazione, abbiamo deciso di aumentare la cifra perché vogliamo fare uno studio sulla palestra per fare un intervento che faccia sì che la palestra venga ringiovanita e sistemata con serramenti, tetto e coibentazione - ha sostenuto Galli - Altre aree di intervento sono i marciapiedi e la sicurezza stradale. Casa Francesco resta al centro di attenzione progettuale”.
Bosisio Viva ha trovato nella variazione alcuni elementi positivi, pur rimarcando che altri sono lontani dalla visione politica del gruppo: “Sono d’accordo nell’idea di utilizzare l’avanzo: penso siano le buone strategie e le buone pratiche. Le esigenze manifestate sono degne di attenzione, sopratutto quella di acquistare un automezzo ecologico o elettrico per i nostri operatori, così come per l’asfaltatura. Quanto alla progettualità, si sopperisce a un’esigenza ma consideriamo che pensate a uno studio generale sulla palestra quando siete già intervenuti”. Per i tre consiglieri di opposizione il voto è stato contrario, mentre Bosisio nel cuore non ha espresso pareri e si è astenuto.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco