Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 273.852.668
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 03 maggio 2021 alle 14:36

Monticello: aliquote Irpef e Imu invariate. Unanimità per le lauree in municipio

Nessun aumento dell'addizionale Irpef e delle aliquote Imu considerando il periodo difficile post Covid, con tutte le conseguenze economiche del caso. Ad annunciarlo l'altra sera in consiglio comunale, è stata l'amministrazione di Monticello.
''Con grande sforzo siamo riusciti a mantenere tutto come prima, senza alcuna modifica, anche se il gettito per il Comune sarà chiaramente inferiore'' le parole del sindaco che detiene anche la delega al bilancio, Alessandra Hofmann che ha precisato come, per quanto riguarda l'addizionale Irpef, oltre alle fasce a scaglioni a seconda del reddito dichiarato viene confermata la soglia di esenzione a 15mila euro, più elevata rispetto a quella proposta nei comuni limitrofi.

Al centro l'assessore all'istruzione Maria Teresa Colombo

Stessa cosa per l'Imu, con lo 0.60% (con detrazione di 200 euro) per le abitazioni principali e la conferma per tutte le altre aliquote, seppur anche in questo caso si preveda un'entrata inferiore per il Comune di Monticello.
Prima della presentazione delle due delibere, era stata la capogruppo di Vivere Monticello, Ausilia Fumagalli, a prendere la parola chiedendo di posticipare la votazione a quando il bilancio di previsione sarà pronto per essere portato in consiglio. Al diniego da parte del sindaco Hofmann - motivato con l'esigenza di fornire maggiori certezze agli uffici - l'esponente del gruppo di minoranza ha annunciato il voto contrario su entrambe.

Da destra i consiglieri di minoranza Sironi, Mucci e Fumagalli

E' stata invece accolta la proposta di ospitare la discussione di esami universitari o tesi di laurea all'interno della sala consiliare del municipio. Era stato il consigliere di opposizione John Best a sottoporre - attraverso una mozione - questa richiesta all'assessore all'istruzione Maria Teresa Colombo che ha rivelato come l'iniziativa fosse già al vaglio della maggioranza. ''Definiremo insieme al responsabile del settore di competenza le linee guida per le modalità di accesso e di utilizzo'' ha detto l'esponente della giunta, che si sarebbe aspettata di discutere di questa proposta non in consiglio, ma in commissione istruzione, di cui Best fa parte. ''La laurea è un momento importante, volevo dare risalto alla proposta in questa sede'' la replica del consigliere. ''E fra l'altro non sono io che convoco le sedute della commissione''.

Da sinistra la responsabile del servizio ragioneria Emanuela Molteni,
il sindaco Alessandra Hofmann e il segretario comunale Mario Blandino


La mozione ha ottenuto il parere favorevole di entrambi gli schieramenti. Durante la seduta è stato reso noto anche il nome del nuovo revisore dei conti, dr.Stefano Stringa e illustrato dalla responsabile del servizio rag.Emanuela Molteni, il regolamento per il canone patrimoniale di concessione e per il canone mercatale.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco