Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.641.859
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 05 maggio 2021 alle 19:11

Torrevilla Bike: vittorie per Zanga, Agostinelli e Colombo

Un fine settimana in cui i colori arancioneri sono presenti in diverse competizioni in Italia ed all’estero.
L’Elite marchigiano Alessio Agostinelli è stato protagonista in Turchia, nella località di Kayseri, in una due giorni impegnativa che lo ha visto salire sul podio in tutte e due le gare Internazionali da lui disputate. Alessio, in sella alla sua KTM Scarp, si aggiudica il secondo posto nella gara del sabato ed un meritato primo posto nella prova della domenica.


“Sono stati due giorni intensi e stancanti, molto caldo ed avversari tosti. Ho portato a casa una vittoria ed un secondo posto che fanno morale e punti per le prossime gare di Coppa del Mondo. Rientro in Italia soddisfatto e contento della mia forma fisica che sta arrivando al giusto punto di preparazione.” dichiara un sorridente Alessio Agostinelli.




Nella vicina provincia di Varese, Cuasso al Monte, andava in scena la prima prova del Gran Prix Valli Varesine, ed anche in quanto contesto i nostri portacolori hanno lasciato il segno e si sono aggiudicati delle vittorie. Nella gara Open Femminile Marta Zanga non ha avuto rivali ed ha condotto la gara in testa dall’inizio alla fine. Ha dovuto battagliare un po’ di più il collega Simone Colombo che alla fine si aggiudica con un buon distacco il primo posto tra i Master 3.



Buona la prova di Matteo Bianchini, 31°, tra gli Junior.
“Contenta della mia prova, la gamba gira bene, inizio a sentire i benefici della nuova preparazione. E’ stata una gara impegnativa, con alcuni tratti tecnici, ho preso subito la testa della corsa ed ho fatto la gara con i miei ritmi. Adesso testa ai prossimi impegni.” afferma una soddisfatta Marta Zanga.
A pochi chilometri dalla gara varesina, a Leukerbad, tra le Alpi svizzere, si disputava la prima prova della Swiss Cup, gara Internazionale. Giornata fredda con vento forte e neve che è scesa per tutta la mattinata, sembrava una giornata invernale da ciclocross.
Giada Specia, tra le Donne Open chiude al 22° posto, sesta tra le Under 23, giunge al traguardo intirizzita dal freddo. Buona la prova di Juri Zanotti, 17° assoluto e 5° Under 23. Il freddo penalizza sia Marika Tovo che Mirko Tabacchi costretti al ritiro per problemi fisici.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco