• Sei il visitatore n° 345.603.665
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 07 maggio 2021 alle 14:05

Casatenovo: a 12 ragazzi (fra cui 3 sorelle) le borse di studio

I ragazzi premiati con le borse di studio

E' stata premiata l'eccellenza, ma anche l'impegno scolastico e la costanza nella serata di giovedì 6 maggio presso la sala consiliare di Casatenovo, dove si sono ritrovati i ragazzi delle superiori che hanno ricevuto la borsa di studio dall'amministrazione comunale.

Il sindaco Filippo Galbiati

L'assessore Gaetano Caldirola

I 12 giovani vincitori, tra ragazzi e ragazze, si sono riuniti al secondo piano del municipio alla presenza del sindaco Filippo Galbiati, dei capigruppo consiliari e dell'assessore all'istruzione Gaetano Caldirola, per la cerimonia di consegna dei premi finalmente in presenza, dopo che l'anno scorso a causa dell'emergenza sanitaria l'evento era stato rimandato.
A congratularsi con gli studenti e a fare gli onori di casa è stato il primo cittadino, che ha voluto lanciare alcuni messaggi precisi ai giovani, invitandoli a proseguire su questo percorso di impegno anche nei prossimi anni, senza però sentirsi mai davvero "arrivati" fino in fondo.

Il capogruppo Persone e Idee, Fabio Crippa

Il capogruppo di Più Casatenovo, Marco Pellegrini

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Christian Perego

''La prima frase che mi sento di condividere con voi la traggo da uno dei pensieri di Madre Teresa di Calcutta, e che dice proprio che la felicità, come la vita, è un percorso e non una destinazione. Questo per dire che anche voi siete in un momento importante della vostra vita, di studio, di formazione, di apprendimento, ma non dovete pensare che sia appunto solo una fase, perché anche nel vostro futuro non potrete mai davvero avere la sicurezza nell'affermare di aver raggiunto tutte le capacità e competenze necessarie per affrontare il vostro lavoro, la vita o la famiglia. I risultati che avete ottenuto sono certo eccellenti e sintomatici di grande impegno ma forse la cosa più importante che si cela dietro i numeri è il metodo che avete utilizzato per conseguire questi successi, e che è la cosa fondamentale da portare avanti'' ha detto Galbiati.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):


''Il metodo che avete acquisito per arrivare fino a qui è quindi più importante dei risultati stessi, perché sarà quello che vi accompagnerà in tutte le decisioni della vostra vita. Infine, voglio ricordarvi di coltivare anche le vostre capacità umane più profonde, perché sarete chiamati a lavorare e a vivere in un mondo sempre più dominato dalla tecnica e sarà estremamente importante che sappiate usare la tecnologia come uno strumento, senza diventarne dipendenti. La competenza umana è necessaria anche in un mondo in cui la tecnologia è molto radicata perché l'eccellenza stessa dell'uomo non può prescindere dal valore umano che a sua volta è invece la chiave per il ripristino del dominio della capacità dell'uomo di servirsi degli strumenti come tali''.

Al termine dell'intervento del sindaco, anche i capigruppo hanno voluto lasciare un proprio pensiero ai ragazzi, partendo da Fabio Crippa (maggioranza Pei), il quale ha ricordato che tra le finalità principali dello studio c'è quella relativa alla formazione di persone in grado di essere utili nella società e non solo a sé stesse.

A seguire, Marco Pellegrini di "Più Casatenovo" ha rinnovato l'augurio ai ragazzi a cogliere le tante opportunità di crescita e di evoluzione professionale e personale senza dimenticarsi di coltivare anche i rapporti umani, mentre Christian Perego del Movimento 5 Stelle, riprendendo il discorso del sindaco, ha invitato a riflettere sulla caratteristica fondamentale dell'istruzione che è quella che permette di affrontare i problemi attraverso lo sviluppo di un metodo di pensiero.

Infine l'assessore Caldirola ha voluto ringraziare anche i genitori e i professori che hanno accompagnato nel percorso gli studenti, sperando poi che l'aiuto offerto dal Comune ai ragazzi possa essere restituito sotto forma di impegno civico verso la propria comunità ed invitando gli stessi a rinnovare la propria curiosità verso il mondo.
Conclusi gli interventi delle autorità, i ragazzi sono stati chiamati ad uno ad uno per ricevere la lettera di congratulazioni con il premio in denaro.

Partendo dai maturandi dell'anno scolastico 2019/2020, i premiati, con votazioni tutte superiori o uguali al 95/100, sono stati: Errahamani Majida, Amati Alessia, Ferrario Tommaso, Crippa Valentina, Amine Yassine e Brambilla Rosa Irene. Tra i ragazzi delle scuole superiori dei primi 4 anni sono stati invece premiati Ferrario Filippo, Xhaferri Aurora, Tarussio Jacopo. Infine le tre sorelle Mottadelli: Maria, Matilde e Irene.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco