Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 278.790.678
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 07 maggio 2021 alle 18:34

La Fiera di Rogoredo si farà e con ingresso gratuito. Alleanza con la Sagra delle Sagre

La Sagra delle Sagre e la Fiera di San Gaetano fanno fronte comune per rilanciare gli eventi della prossima estate.
Una collaborazione che muove i suoi primi passi puntando a rivolgersi in modo aperto, collaborativo e condiviso agli espositori.
Lo scorso anno la fiera di Rogoredo, a Casatenovo, non si era svolta. La pandemia e le normative introdotte dal legislatore nazionale avevano giocato un ruolo non da poco nello spingere gli organizzatori a soprassedere di fronte alla realizzazione dell'evento. La macchina organizzativa degli eventi fieristici richiede infatti di essere avviata con mesi di anticipo. Una sorte analoga - a testimonianza delle difficoltà - era toccata anche al Fierone di Sant'Andrea a Oggiono, altra importante manifestazione zootecnica del territorio, che era stato annullato.

L'inaugurazione della Fiera di San Gaetano nel 2019

Tuttavia, lo scorso anno ha offerto l'occasione per attivare una nuova collaborazione. «In occasione della Sagra delle Sagre - ha spiegato Ferdinando Ceresa, organizzatore dell'evento fieristico - ho incontrato Carlo Galbusera [presidente della fiera di San Gaetano], c'è stato un primo contatto ed è nata l'idea di fare qualcosa assieme».
Dopo un confronto fra i due organizzatori è stato deciso di ampliare la proposta della fiera di San Gaetano, cercando di raggiungere un numero maggiore di espositori, rilanciando la manifestazione. «Noi pubblicizzeremo ai nostri espositori l'evento della Fiera di San Gaetano, affinché ci sia interesse a partecipare a una fiera che ha una sua storicità e importanza sul territorio» ha spiegato Ceresa aggiungendo: «è bello unire i due nomi per riuscire ad avere risultati migliori».
I due eventi rimarranno ovviamente distinti, ma la condivisione delle conoscenze ha già portato a dei primi risultati. L'invito di partecipazione alla fiera di San Gaetano è stato esteso alla novantina di espositori che ruota attorno alla Sagra delle Sagre. I primi riscontri sembrano essere stati buoni, da parte di alcuni operatori è già stato dimostrato un certo interesse a partecipare anche alla manifestazione di Rogoredo.
Il calendario dei rispettivi eventi è già stato definito. Si inizierà con la fiera di San Gaetano a Rogoredo che si terrà da venerdì 30 luglio a lunedì 2 agosto. Quest'ultima, come ha precisato Galbusera, avrà ingresso gratuito: una vera e propria novità. Successivamente toccherà alla Sagra delle Sagre che si terrà come da tradizione nell'area feste fra Barzio e Pasturo da domenica 8 agosto a lunedì 16 agosto.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco