Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.173.554
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 09 maggio 2021 alle 09:43

Poesia per la Festa della Mamma

Mamma…!
                                                 
dallo zigote continuo sul filo della vita
dove spunta il germe di un fiore
viene sciolto con una gioia infinita
da una coppia compagna in amore

il frutto snodato darà segno di spinta
la donna feconda lo trattiene con calura
gli dà cibo speranza in un oasi di cinta
lo foggia lo plasma e lo forma con cura

come fonte lo irradia con senno al vigore
da tutta se stessa al frutto nascente
confluisce al feto tutto il suo amore
e ne fa di lei la copia vincente

poi durante il travaglio e nel suo dolore
dà un segno tangibile al nuovo venuto
lo vuole lo sente nel suo grande fulgore
e al pianto del bimbo lo sente compiuto

lo bacia lo coccola ne coglie il respiro
trova se stessa nel porselo al petto
e il bimbo protetto giuggiola in giro
e ne gode al tepore del proprio letto

da mamma lo sana per l’intera esistenza
pur fino all’estremo protegge suo figlio
lo guida lo segue col suo pieno d’essenza
rispecchia per lui un candore di giglio

non v’è nulla di più grande nella vita
la madre è il bene in ogni passione
diamo grazia e rispetto con gioia infinita
nel sentirsela a fianco in ogni stagione
Umberto Colombo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco