Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.743.455
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 10 maggio 2021 alle 10:47

Oggiono: lavori e progetti per l’Antico Percorso di Fede

Volontari al lavoro per pulire l’Antico Percorso di Fede a Oggiono. Il camminamento che collega Annone a Castello Brianza – attraverso Oggiono, Ello, Dolzago e Colle Brianza – tocca i principali edifici di carattere storico e religioso presenti nel territorio. Al fine di garantire una pulizia e manutenzione costante, alcune associazioni hanno partecipato a un bando che ha garantito le risorse necessarie al mantenimento del sentiero in buone condizioni. L’obbiettivo è quello di attrare il turismo locale per riscoprire le bellezze e la storia del paesaggio.


Nella mattina di sabato i membri del Club Alpino Italiano – Cai - di Oggiono si sono impegnata nella pulizia del tratto che collega le località di Bosisolo a Castello. Oltre al taglio dell’erba e alla pulizia complessiva del percorso sono stati eseguiti piccoli interventi di manutenzione sulle strutture della scalinata.




Nel cuore della città, il sentiero che sale verso Piazza Alta – splendido terrazzo panoramico con vista sul lago di Oggiono e sulle montagne – è entrato anch’esso a far parte dell’Antico Percorso di Fede. La pulizia del tracciato viene frequentemente realizzata dai volontari dell’Associazione “Oggiono per l’Ambiente”. Per questo percorso – conosciuto come “il sentiero delle scalette” - l’Amministrazione comunale ha previsto un intervento di riqualificazione e messa in sicurezza.




Lungo oltre 350 metri, il sentiero che collega via Bagnolo con la Piazza Alta presenta uno stato di degrado là dove il fondo è realizzato in ciottoli, mentre nella parte in terra battuta presenta avvallamenti e buche. Si tratta di un camminamento che storicamente per i cittadini di Oggiono svolgeva la funzione di collegare il centro della città con il lago.



Il sentiero in passato veniva regolarmente percorso dai pescatori e dalle signore che si recavano presso il lavatoio di Bagnolo. Il progetto approvato dall’Amministrazione comunale punta a recuperare il tracciato riqualificandolo, realizzando una nuova segnaletica e rendendolo parte integrata nei sentieri di interesse ciclo pedonale. Verrà rimossa parte della pavimentazione e realizzato un nuovo fondo in pietra e verranno realizzate diverse opere per garantire il transito in sicurezza di pedoni e ciclisti.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco