Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.820.722
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 13 maggio 2021 alle 18:01

Casatenovo: ai ragazzi della 3C delle medie il premio di narrativa intitolato a Alda Merini

Una bella soddisfazione quella ottenuta dai ragazzi della classe 3C della scuola media Maria Gaetana Agnesi di Casatenovo, che negli scorsi giorni si sono classificati al primo posto - nella sezione giovani - nell'ambito del premio nazionale di poesia e narrativa Alda Merini.

I ragazzi della classe 3C della scuola media Agnesi di Casatenovo

Un ottimo risultato conquistato grazie all'opera ''Ogni storia è un'avventura. 23 alunni e una prof sanno come farvi sopravvivere ad un lockdown'': un vero e proprio libro scritto lo scorso anno dagli alunni coordinati dalla docente di lettere Flavia Bertella.
''E' nato tutto da una mia personale passione per un laboratorio di scrittura americana. Ho pensato così di coinvolgere i ragazzi, avvicinandoli a questo mondo. Devo dire che da subito si sono dimostrati molto bravi, oltre che entusiasti'' ci ha raccontato l'insegnante casatese. ''Poi nel febbraio 2020 è arrivato il lockdown e le lezioni online. Per motivare e dare una spinta ai miei alunni, che erano un po' spiazzati dalla didattica a distanza, abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto, dando vita ad un libro fatto di ventitre racconti''.

Nel volume infatti, ogni studente ha composto un proprio racconto, illustrandolo anche attraverso un disegno. A questo proposito si è rivelata fondamentale la collaborazione della professoressa di arte, Cristina Petringa.
Un lavoro ispirato al Decameron di Boccaccio nel quale gli studenti della scuola media di Casatenovo hanno dimostrato grande impegno e passione, simulando l'attività quotidiana che si svolge all'interno di una redazione: dalla stesura dei testi, alla correzione delle bozze....seguendo tutte le fasi editoriali.

Preziose si sono rivelate le indicazioni di Giorgio Bertella, padre della docente, ma soprattutto editore di lunga esperienza. ''Siamo anche riusciti a stampare il libro, dimostrando che è possibile fare scuola anche a distanza. Non è stato semplice, ma di sicuro abbiamo fatto qualcosa di innovativo. Questo premio lo riceviamo con orgoglio, perchè è la dimostrazione che non servono muri fisici: il segreto sta tutto nella relazione'' ha aggiunto Flavia Bertella.

I ragazzi della 3C si sono dunque guadagnati la prima posizione in un concorso per veri scrittori e attendono con ansia il momento delle premiazioni che si terrano ad Imola, anche se la data della cerimonia non è stata ancora fissata.
Quel che è certo è che i ragazzi, insieme alla loro prof, sono ''increduli e felicissimi, oltre che molto emozionati'' come ci hanno confessato. A presiedere la giuria che ha valutato le candidature al premio pervenute, vi è anche Emanuela Carniti Merini, figlia della compianta poetessa milanese.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco