Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.318.614
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 02 giugno 2021 alle 18:21

Casatenovo: a quattordici neo diciottenni il Comune consegna la Costituzione

Anche Casatenovo ha voluto celebrare per la prima volta la Festa della Repubblica, consegnando una copia della Costituzione ai neo diciottenni.

Immagine di gruppo per i ragazzi che hanno ricevuto copia della Costituzione con le autorità intervenute

Lo ha fatto con una cerimonia svoltasi nel pomeriggio odierno nella sala consiliare intitolata a Giovanni Maldini, dove il sindaco Filippo Galbiati con assessori, consiglieri di maggioranza e opposizione e il comandante della polizia locale dr.Simone Comi, ha accolto quattordici giovani casatesi che si apprestano a tagliare il traguardo della maggiore età.

A fare gli onori di casa è stata Gaia Riva, consigliere delegato alle politiche giovanili che ha evidenziato l'importanza di celebrare il 75esimo compleanno della nostra Repubblica, offrendo come regalo ai ragazzi una copia della carta costituzionale, contenente quei principi guida che ''come una bussola possono indicarvi la strada per giungere agli ideali di uguaglianza, solidarietà e dignità''.

Il consigliere Gaia Riva

L'esponente del gruppo di maggioranza Persone e Idee per Casatenovo - che ha fortemente voluto organizzare questo momento - ha altresì invitato i ragazzi a fare il possibile per ''migliorare la nostra società, allineandola a quelli che sono i vostri ideali''. Poichè sono proprio le giovani generazioni a rappresentare il volto futuro del nostro Paese.

I capigruppo Christian Perego (M5S) e Fabio Crippa (Persone e Idee)

Prima di proseguire la cerimonia dando la parola al sindaco e ai capigruppo, Gaia Riva ha proiettato un video dedicato a Mario Rosario Morelli (magistrato, costituzionalista, giurista e accademico italiano, presidente della Corte costituzionale), per inquadrare il periodo storico nel quale era stata redatta la legge fondamentale dello Stato italiano, e comprenderne così ulteriormente l'importanza.

Il sindaco Filippo Galbiati

''Al centro della Costituzione c'è la persona. Ci siete voi, ci siamo noi'' ha esordito il sindaco Galbiati rivolgendosi ai ragazzi e citando quale esempio da seguire Olof Palme, primo ministro svedese ucciso nel 1986. ''La democrazia è una questione di dignità umana, che poi rappresenta la libertà politica. Un insieme di diritti che vi sono stati garantiti proprio dalla carta costituzionale: allo studio, alla salute e all'opinione, che ci possono apparire scontati, ma non lo sono. In gran parte del mondo questi obiettivi non sono ancora stati raggiunti e anche il periodo che stiamo attraversando da più di un anno ci ha insegnato come le libertà quotiane possono essere limitate. Lo stesso diritto alla salute è stato messo in discussione in questa fase di pandemia e la reazione del Paese è stata a tratti faticosa''.

In primo piano il comandante della Polizia locale, dr.Simone Comi

Ma perchè consegnare una copia della Costituzione ai diciottenni? Il sindaco casatese ha tentato di rispondere a questo interrogativo. ''Se nella prima parte della nostra vita beneficiamo di diritti acquisiti, crescendo capiamo che il valore della Costituzione resta vivo se cammina sulle spalle di qualcuno. Il nostro compito è quello di far vivere questa carta per la nostra comunità, grazie all'impegno quotidiano di tutti''.

A destra Marco Pellegrini (Più Casatenovo) con Sofia Gerosa, volontaria della Protezione civile

Nel proprio intervento il capogruppo del Movimento 5 Stelle Christian Perego ha posto l'accento sul valore della libertà e di quanto sia importante per i nostri ragazzi aver l'opportunità di scegliere quale indirizzo dare alla propria vita. ''Tenetela nel comodino la Costituzione, leggetela e fate tesoro dei suoi insegnamenti'' ha detto Perego, mentre Fabio Crippa, capogruppo di Persone e Idee ha dato lettura di un messaggio del presidente della Repubblica Sandro Pertini, invitando a difendere la nostra democrazia. Come? Facendo ciascuno il proprio dovere, studiando, lavorando e contribuendo così al benessere della società tutta.

Il capogruppo di Più Casatenovo, Marco Pellegrini ha ricordato il titolo di cavaliere ufficiale della Repubblica ottenuto nel 2018 dall'allora Prefetto di Lecco, parlando dunque ai ragazzi a nome dello Stato e invitandoli a dare sempre il loro meglio. In qualità di segretario del Corpo volontari di protezione civile della Brianza, affiancato dalla giovane volontaria Sofia Gerosa, ha poi invitato i ragazzi a valutare l'ingresso all'interno dell'associazione, dando così il via ad un percorso di volontariato.

A destra il vicesindaco Marta Comi

La consegna della Costituzione ai quattordici ragazzi intervenuti alla cerimonia, l'inno di Mameli e una foto di gruppo scattata all'esterno del municipio, hanno concluso il piacevole momento istituzionale.

LA CONSEGNA DELLE COSTITUZIONI AI DICIOTTENNI

G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco