Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.975.471
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 09 giugno 2021 alle 12:20

Molteno: al via il censimento dei pali della pubblica luce


È cominciato la scorsa settimana a Molteno il censimento di tutti i pali della luce. Si tratta di un incarico preliminare, appaltato a una società esterna, per circa 3.000 euro che sarà propedeutico al riscatto dei pali della pubblica amministrazione. "Stiamo facendo un censimento per capire quanti pali della luce sono di proprietà comunale e quanti invece di Enel - ha spiegato il vicesindaco Guido Anghileri - È il primo passo per fare poi il riscatto dei pali e arrivare al nostro obiettivo: avere un miglioramento in termini di efficientamento energetico e quindi un notevole risparmio economico".I pali non verranno cambiati, mentre si procederà con la sostituzione di fili e lampade, che saranno a Led. "A seguito del censimento faremo poi un altro tipo di valutazione. Vedremo se togliere i punti luce che non dovessero più servire per posizionarli in zone meno illuminate".
Per il censimento di tutti i pali occorrerà circa un mese: potrà quindi capitare di vedere i pali della luce accesi e spenti durante le ore del giorno. "Stiamo facendo quest'operazione per capire la situazione e fare un ammodernamento complessivo - ha proseguito Anghileri - Faremo poi un'offerta a Enel che ci dirà quanto i pali possano valere per fare il riscatto. L'obiettivo è appunto quello di un ammodernamento complessivo. Grazie alla robotica, poi, in breve tempo, avremo l'avviso in tempo zero quando c'è un palo che non funziona e la società estnera potrà intervenrie con tempestività".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco