Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 277.332.273
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 11 giugno 2021 alle 15:07

Sirtori: lavori alla scuola dell'infanzia per poter tornare ad accogliere tutti gli iscritti

La scuola dell'infanzia di Sirtori
Attraverso una variazione al bilancio di previsione approvata l'altra sera in consiglio comunale, l'amministrazione di Sirtori ha deciso di stanziare 60mila euro per consentire lo svolgimento dei lavori all'interno della scuola dell'infanzia.
Opere che si rendono necessarie per poter tornare ad ospitare fino a 70 bambini, accogliendo così le richieste delle famiglie avanzate in fase di iscrizione. Anche quest'anno infatti il plesso di Via Prevosti - una delle poche scuola statali del territorio casatese - ha ottenuto un numero considerevole di adesioni, ma lo scorso settembre era stato possibile accettare una decina di bambini in meno rispetto agli anni precedenti, a causa dell'emergenza sanitaria e delle disposizioni anti-Covid emanate dal Miur. Per poter garantire il distanziamento sociale in ognuna delle fasi scolastiche previste, la scuola dell'infanzia sirtorese aveva dunque dovuto a malincuore limitare le adesioni e respingere alcune richieste di iscrizione pervenute, stabilendo dei criteri di accesso per la formazione di una graduatoria.
Ora però l'amministrazione comunale, in accordo con la dirigenza dell'istituto comprensivo di Barzanò, ha deciso di portare avanti alcuni lavori all'interno della struttura, per poter ampliare gli spazi a disposizione degli alunni a partire dal prossimo settembre.
''Con i 60mila euro ricavati dall'avanzo di amministrazione apriremo un cantiere in questi mesi estivi per effettuare alcuni lavori all'interno dell'attuale aula insegnanti e bidelleria che sarà messa a disposizione di una delle tre classi di bambini in quanto lo spazio risulta più ampio'' ci ha detto il sindaco Davide Maggioni, illustrando il piccolo ma significativo cambio previsto, che l'amministrazione riuscirà ad attuare anche prima delle elezioni comunali, in programma - a Sirtori come nel resto dello stivale - nel mese di ottobre. ''Di fatto non cambierà nulla rispetto all'offerta: resteranno le tre sezioni, ma potremo tornare ad accogliere tutti i bambini''.
Era tramontata infatti, anche a seguito di colloqui con l'ufficio scolastico provinciale, l'ipotesi presa in considerazione lo scorso anno di estendere a quattro il numero delle sezioni della scuola dell'infanzia sirtorese.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco