Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 283.915.519
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 13 giugno 2021 alle 11:13

Costa: Avis lancia il progetto di sostegno allo sport per i giovani soci fino a 35 anni

Daniele Isella, presidente di Avis Costa

Avis Costa Masnaga pensa ai giovani e alla ripresa dello sport ora che, dopo mesi di chiusura, la pratica sportiva sta gradualmente riprendendo. La zona bianca è ormai alle porte: da lunedì 14 giugno saranno infatti consentite tutte le attività sportive, sia al chiuso che all'aperto, sia individuali che di gruppo. Si potrà persino tornare ad utilizzare anche e docce degli edifici sportivi. Ecco che Avis si fa già trovare preparata per i suoi soci, sostenendo per loro le spese per ottenere un certificato medico. L'associazione che raccoglie i donatori di sangue ha infatti stipulato una convenzione con una struttura sanitaria della zona presso la quale è possibile effettuare la visita medica per ottenere il certificato medico sportivo non agonistico. "Salute è sport con Avis" è il medesimo progetto che la sezione aveva proposto ai propri soci nel 2019 e nel 2020. Lo scorso anno, tuttavia, a causa della pandemia che ha portato alla chiusura di palestre e piscine, è stato utilizzati da pochi donatori. "Per quest'anno 2021 abbiamo pensato di estendere la platea dei soci fino ai 35 anni. Gli scorsi anni ci siamo fermati a 25 anni nel 2019 e a 30 anni nel 2020" spiega il presidente Daniele Isella. L'associazione ha quindi indirizzato una lettera ai giovani soci: "Ti ringraziamo per il gesto di solidarietà che fai con il dono del tuo sangue: certamente collabori in prima persona nel far ritrovare la salute a chi lo riceverà. La tua Sezione Avis vuole ringraziarti in modo concreto, aiutandoti a salvaguardare la tua salute attraverso la pratica sportiva, con il progetto "Salute è sport con Avis". Ora che le restrizioni dovute alla pandemia da Sars-CoV-2 si stanno allentando e che palestre e piscine stanno riaprendo hai l'occasione di riprendere o iniziare a praticare un'attività sportiva non agonistica. Se per farlo ti viene richiesto un certificato medico di idoneità faccelo sapere. E il certificato te lo pagherà la tua Sezione Avis". Chi intende aderire, riceverà dalla sezione un modulo da presentare, insieme alla tessera di socio Avis, ad una struttura sanitaria del territorio presso la quale si potrà effettuare gratuitamente la visita per ottenere il certificato medico per attività sportiva non agonistica.Il progetto, come dicevamo, è rivolto ai soci di Avis Costa Masnaga di età compresa tra i 18 e i 35 anni che frequentano palestre o piscine o che praticano sport a livello amatoriale, ma potranno aderirvi anche i nuovi iscritti. Avis lancia quindi un invito a diffondere il messaggio per allargare così anche la famiglia di donatori: "Se hai fratelli o amici con questi requisiti passa parola. E se non sono ancora soci Avis potrebbe essere una buona occasione per convincerli ad unirsi a noi: iscrivendosi ad Avis e facendo la visita di idoneità alla donazione potranno usufruire di questo progetto e di sicuro faranno una scelta ottima per sé stessi e per gli altri. Contiamo anche su di te per divulgare la cultura della prevenzione e allargare la "famiglia" Avis".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco