Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 283.920.897
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 13 giugno 2021 alle 17:13

Monticello: Radice confermato alla guida di Amas. Il Covid non frena l'attività nel 2020

Un momento dell'assemblea dei soci. Al centro il presidente Franco Radice


Si è tenuta venerdì 11 giugno l'assemblea dei soci Amas per la discussione e l'approvazione del bilancio anno 2020 e l'elezione del consiglio direttivo e del presidente per il triennio 2021/2023. L'associazione attiva sul territorio di Monticello dal 2004 per volontà di Bruno Verrati e Angelo Pozzi assicura, attraverso la collaborazione con la locale casa di riposo e con l'assessorato dei servizi sociali del Comune, i servizi di collegamento con le strutture pubbliche che operano nel campo medico, sociale, educativo, aiutando le persone in difficoltà che hanno l'esigenza di raggiungere i presidi sanitari o di cura nel nostro territorio.

Immagine di repertorio del consiglio direttivo, interamente confermato

L'assemblea ha approvato il bilancio e la relazione del presidente. A questo proposito Franco Radice è stato confermato alla guida del sodalizio anche nel prossimo triennio unitamente a Francesco Pirovano, vicepresidente. Gugliemo La Rocca sarà il tesoriere, Maria Grazia Beretta la segreteria, GianMaria Bonanomi, Luigi Confalonieri e Luigi Motta i consiglieri. Insomma l'intero direttivo uscente è stato confermato. Nel frattempo però, Amas è alla ricerca di nuovi volontari che possano dare una mano nelle quotidiane attività gestite dall'associazione, che in questo anno e mezzo segnato dalla pandemia, si è dimostrata preziosissima per il territorio.
L'associazione - che può contare su 3 automezzi (2 dei quali attrezzati per il trasporto delle carrozzine) - nonostante il periodo Covid, con le conseguenti restrizioni e chiusure per il lockdown, nel 2020 ha percorso 18mila km, portando 4200 pasti a domicilio, grazie al contributo di 55 soci operativi.
Chi volesse rendersi utile e ricevere ulteriori informazioni può farlo contattando i numeri 338.3450823 (Franco) o 370.7049921 (Luigi) o navigando sul sito internet www.amasmonticello.it
Per usufruire invece dei servizi è necessario prenotare presso l'assistente sociale della casa di riposo al numero 039.92304211.

 

G.C.
Associazione correlata:
- A.M.A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco