Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 283.916.596
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 16 giugno 2021 alle 15:45

Nibionno: PD al lavoro per la formazione di una squadra

In mezzo alla polemica tutta interna alla maggioranza del gruppo consiliare di Nibionno, c'è un terzo gruppo al lavoro. Si tratta del partito democratico (PD) che ormai da tempo non è più rappresentato in consiglio.
"Stiamo lavorando per organizzare alcuni appuntamenti sul territorio, con i gazebo e con incontri per vedere il riscontro effettivo ai nostri desiderata - dichiara l'onorevole Gian Mario Fragomeli che ha già dato la propria disponibilità a sostenere i colleghi di partito - Vogliamo capire le condizioni e se c'è solo l'intenzione di poche persone che non hanno però la forza di costruire una lista. Per noi è un comune importante. Vanno ringraziate le persone che si prestano: è un fattore non secondario visto che la pandemia ha assorbito molte risorse. Se c'è il confronto democratico, i cittadini avranno la possibilità di scegliere".

Il gazebo promosso dagli esponenti del PD a Nibionno nelle scorse settimane

Il segretario del circolo PD conferma che si sta lavorando alla formazione di una squadra ma al momento non c'è conferma che possa essere pronta già per quest'autunno: "Fino a qualche tempo fa non avevamo speranze - spiega Gigi Marzi - Le persone che potevano impegnarsi si erano chiamate fuori. Adesso abbiamo trovato qualche spiraglio di disponibilità. Dire che siamo in grado di trovare una lista per la prossima tornata significa illudersi: sicuramente c'è qualche possibilità che prima non c'era. Siamo alla finestra e presto capiremo se possiamo arrivare con un gruppo. Pensare di avere una lista vincente non è corretto, ma almeno riteniamo importante iniziare a rientrare in partita".
Per il segretario "la cosa importante è cominciare a ragionare con i cittadini di nibionno interessati alla cosa pubblica, parlando di prospettive del territorio. La disaffezione alla politica è davvero grande perché le responsabilità sono tante così come i problemi".
Al momento non c'è nessuna compagine in grado di presentarsi alle urne sotto il vessillo PD. Marzi getta però una visione di lungo periodo. "Ritengo sia importante ragionare su alcuni temi che riguardano la politica locale - afferma il segretario di circolo - A me piacerebbe lavorare pensando a una lista che abbia come obiettivo l'unione dei comuni. Occorre uscire dal campanilismo. A Cremella, Costa, Bulciago e Nibionno c'è una sola lista. Sono quattro comuni confinanti e tre di questi hanno una scuola in comune. Sono alcuni degli elementi che ci accomunano. Secondo me è un progetto che sta diventando sempre più opportuno. Bisogna però cambiare mentalità, nostra e dei cittadini. Un amministratore che deve essere eletto in comuni accorpati, deve essere super partes".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco