Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 303.747.849
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 26 giugno 2021 alle 08:50

Ciclismo: pronta per il Giro e in lizza per le olimpiadi di Tokyo la masnaghese Valsecchi

Sono settimane impegnative per Silvia Valsecchi, la pluripremiata ciclista di Costa Masnaga, che si sta dividendo tra allenamenti in pista con la Nazionale e appuntamenti strada con la BePink. Nel weekend scorso è stata una delle grandi protagoniste del campionato italiano, sia crono che in linea il giorno successivo si è portata a casa una bellissima vittoria in solitaria nel criterium di Alberobello che le ha regalato tante emozioni. In entrambe le competizioni tricolori si è riconfermata Elisa Longo Borghini (Trek Segafredo/ Gruppo Sportivo Fiamme Oro), ma Silvia si è distinta cercando di rovinare i piani a tutti quanti.

Silvia Valsecchi (foto Ossola)

''E' stato un campionato italiano molto duro, soprattutto per il caldo che ci ha accompagnato in entrambe le giornate- ci racconta Silvia- il giorno della cronometro a Faenza le temperature erano altissime, la lotta contro il tempo è la mia specialità che mi ha già regalato 2 maglie tricolori, ma purtroppo quest'anno c'erano parecchie asperità, sono riuscita a fare velocità soltanto nella parte in pianura finale, correre i campionati nazionali è sempre una grande emozione''.

Nemmeno il tempo di rifiatare e Silvia e la sua squadra si sono trasferite a Monopoli sede di partenza della prova in linea disputata domenica scorsa sotto il sole caldo della Puglia. Una vera e propria cartolina ha accolto le atlete e tutta la carovana al seguito offrendo uno scenario suggestivo nei 143 km da Monopoli a Castellania Grotte. L'atleta di Costa Masnaga è stata protagonista di un attacco in solitaria che l'ha vista evadere dal gruppo dando il via ad una serie di scatti e contro scatti.
''Fin dalla partenza sapevamo come sarebbe andata a finire, il gruppo sportivo fiamme Oro era indubbiamente la squadra più forte ed Elisa Longo Borghini era in una forma strepitosa- prosegue Silvia- in gruppo tutti si guardavano, sinceramente non mi piace quando succedono cose del genere e così ho provato a metterci del mio lanciando un segnale. Dopo mi hanno ripreso, ma almeno posso dire di averci provato''.

Silvia ha fatto della combattività il segno distintivo, gli anni passati in sella ad una bicicletta le hanno dato un'esperienza tale da permetterle di leggere la corsa all'istante e di sfruttare l'occasione buona per dare una mano alle sue compagne e togliersi delle belle soddisfazioni personali. Durante la sua lunga carriera ha accumulato tantissime vittorie tra pista e strada, tra titoli italiani ed europei, ma un successo ha sempre un sapore speciale. ''E' stata una bella emozione pedalare tra le strade di Alberobello, non è da tutti correre in uno scenario del genere. Sono una persona che non ama restare in gruppo a controllare, mi piace movimentare la corsa e così già dal secondo giro del circuito ho iniziato con gli scatti portando via un plotoncino. Federica Piergiovanni giocava in casa e voleva assolutamente vincere, l'avevo sempre sulla ruota, ma poi all'ultimo giro mi sono guardata intorno e ho deciso di partire in solitaria''.
Nel criterium Silvia ha voluto vincere alla sua maniera, mettendosi alle spalle tutte quante e arrivando a braccia alzate sul lastricato di Alberobello.

Silvia Valsecchi premiata nel 2018 dal sindaco e dal vice di Costa Masnaga

In questi giorni Silvia Valsecchi è impegnata in pista a Montichiari con la Nazionale italiana dove si sta allenando per guadagnarsi un posto per le Olimpiadi di Tokyo nell'inseguimento a squadre. Le corse sul parquet l'hanno portata tra i grandi specialità che le hanno fatto raggiungere grandi soddisfazioni come la kermesse olimpica di Rio 2016. È una scelta difficile la sua che deve dividersi tra pista e strada, tra mille impegni e sacrifici, l'atleta di Costa Masnaga ha sempre dimostrato di essere irrefrenabile e pronta a gettarsi nell'avventura. Venerdì 2 luglio Silvia Valsecchi sarà al via del suo diciassettesimo giro d'Italia che nella sesta frazione passerà anche sul nostro territorio.

Lunedì il ct Dino Salvoldi dovrebbe ufficializzare le convocazioni per Tokyo e noi teniamo tutte le dita incrociate per Silvia.

Giorgia Monguzzi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco