Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 326.935.216
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 01 luglio 2021 alle 16:13

Rogoredo: quad distruggono un sentiero da poco riqualificato

Danni nel greto del torrente Molgora fra Rogoredo e Campofiorenzo, a Casatenovo. A segnalare il sospetto passaggio di un quad (o forse più di uno) è stata l'associazione Sentieri e Cascine che aveva lavorato per sistemare il percorso e l'attraversamento del corso d'acqua sul sentiero che si imbocca da Via della Poscosa, a pochi passi dalla chiesa di San Gaetano.

''Lo abbiamo trovato praticamente distrutto!'' fanno sapere i volontari dell'associazione. ''La causa? Tutto fa pensare a uno o più ''quad'' (potenti mezzi a quattro ruote che sono in grado di viaggiare su percorsi molto accidentati) che per ''divertimento'' hanno percorso in più punti il greto del torrente non curandosi dei danni provocati alle sponde ed al fondo e, non ultimo, al nostro attraversamento. Ci dispiace molto dell'accaduto che denota poco rispetto dei luoghi e del lavoro fatto e speriamo che rimanga un episodio isolato. Siamo sicuri che la stragrande maggioranza della gente che frequenta i nostri sentieri abbia il desiderio di sentirsi al sicuro apprezzando quanto di bello il nostro territorio sa offrire. A questo proposito tranquillizziamo tutti coloro che si sono iscritti alla camminata del prossimo 11 luglio (#GustaCasatenovo) che passerà proprio da qui. Prima di allora il danno provocato sarà senz'altro sistemato'' hanno concluso.

I referenti di Sentieri e Cascine invitano coloro che non l'avessero fatto a prenotarsi velocemente inviando una mail a proloco.casatenovo@gmail.com, ci sono ancora posti disponibili.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco