Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 326.934.022
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 07 luglio 2021 alle 16:03

Casatenovo: l'arcivescovo Delpini in visita al campeggio dell'oratorio a Santa Caterina

Monsignor Mario Delpini con don Andrea Perego

È stata una mattinata insolita, quella di ieri, per i ragazzi di prima media degli oratori di Casatenovo, impegnati nell'esperienza del campeggio con il secondo turno organizzato dalla pastorale giovanile.

Le tende di Santa Caterina Valfurva che ospitano i ragazzi casatesi sono state infatti la prima delle due tappe previste in mattinata per l'arcivescovo monsignor Mario Delpini, in visita ieri ai campeggi oratoriani.

L'alto prelato è stato accolto dai giovani di Casatenovo e da don Andrea Perego, con gli educatori, fra allegria, canti, curiosità e preghiera, momenti condivisi anche nel corso dell'incontro.

Obiettivo principale della visita dell'arcivescovo è stato quello di entrare in contatto con i ragazzi, di dialogare e di pregare con loro.

Dopo un momento iniziale di canto, al sacerdote dunque sono state poste diverse domande, che spaziavano dal tema del Covid a quello della vocazione religiosa, passando anche per gli insegnamenti che si possono ricavare dall'esperienza di campeggio che i ragazzi stanno vivendo e per il rapporto fra i credenti e la Chiesa.

"La Chiesa siamo noi" ha detto a questo proposito Delpini. "Siamo abituati a concepire la Chiesa solo come un'istituzione, ma è molto più di questo: è un'esperienza di comunità, una realtà che si nutre delle attività e delle iniziative fatte dalle comunità e dagli oratori, proprio come la vostra esperienza di campeggio".

La mattinata si è poi conclusa con la consegna di una preghiera scritta proprio dell'Arcivescovo per i momenti di incontro con i giovani: "Siate gioiosi, siate felici" è stato il messaggio complessivo, "Siate portatori di gioia".
G.G.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco