Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 283.915.969
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 21 luglio 2021 alle 15:15

Oggiono: l'arch.Batacchi, storico dipendente comunale, lascia l'incarico

Il municipio di Oggiono
Fabrizio Batacchi
, dipendente del Comune di Oggiono, lascerà il proprio incarico presso il municipio per affrontare una nuova esperienza lavorativa nel milanese. Batacchi è una figura storica dell'organico comunale oggionese, essendo da oltre quindici anni responsabile dell'Ufficio Tecnico.
Lo scorso 13 luglio gli è stata concessa - dall'attuale Amministrazione comunale - una fase di aspettativa che gli offrirà l'opportunità di accettare un nuovo incarico professionale di rilievo nel comune di Magenta. Qui entrerà nell'organico assumendo un ruolo organizzativo in diversi settori tecnici: Opere Pubbliche, Lavori Pubblici e Manutenzione del Patrimonio.
«Batacchi ha avuto - ha spiegato il sindaco Chiara Narciso - un'opportunità di crescita lavorativa vincendo una selezione per un posto prestigioso. Si tratta di un'occasione di crescita professionale per lui molto importante e come Amministrazione ci è sembrato giusto concedergli l'aspettativa, concedendo a lui la possibilità di affrontare questa nuova esperienza professionale».
L'architetto era in forze nel personale del comune di Oggiono ricoprendo diversi ruoli di responsabilità all'interno dell'Ufficio Tecnico, dalla tutela del territorio e del lago, all'ambiente, la Protezione Civile, le infrastrutture, il patrimonio pubblico, così come era responsabile dei sistemi informativi e di comunicazione, delle manutenzioni e per finire, anche del servizio cimiteriale.
Per la macchina amministrativa comunale si tratta di una perdita, dal lato dell'organico, non indifferente. Infatti, Batacchi è un professionista di alto livello. Nel 2018 aveva ottenuto la qualifica di "project manager" al termine di un intenso periodo formativo. All'epoca era uno dei pochi professionisti in Italia abilitati, circa 300. Solo 15 figure professionali che avevano ottenuto questa certificazione erano attive nel settore della pubblica amministrazione.
L'architetto Batacchi svolgeva un ruolo direttivo e di responsabilità nel settore particolarmente importante presso l'Ufficio Tecnico. Non solo perché negli scorsi anni erano stati numerosi i lavori pubblici avviati, ma anche perché con un ampio programma di interventi in opere pubbliche, già inserite nei Documenti programmatici del comune, e con potenzialmente nuove risorse in ingresso, provenienti sia a livello ministeriale che Europeo, la figura del responsabile dell'Ufficio Tecnico nei prossimi mesi e anni rivestirà un ruolo fondamentale.
Grazie a una convenzione siglata fra il comune di Magenta e la città di Oggiono l'architetto continuerà a prestare alcune ore di servizio in municipio, ma per un periodo limitato di pochi mesi. Vista l'importanza del ruolo si è già aperta una fase di valutazione per la sua sostituzione.
«I tempi - ha spiegato il sindaco - sono stati molto stretti, stiamo valutando le possibilità per effettuare al più presto la sua sostituzione». L'Amministrazione starebbe valutando le modalità con cui procedere: un concorso a tempo determinato, un incarico temporaneo di fiducia concesso dal sindaco, o la selezione di una figura già interna al comune che andrebbe ad assumere il ruolo di responsabile.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco