Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 292.412.519
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 05 agosto 2021 alle 11:42

Barzanò: il ricordo di Suor Regina Nava, spentasi a 92 anni

Suor Regina Nava
Si è spenta qualche settimana fa, ma è ancora vivo a Barzanò il ricordo di Suor Regina Nava, originaria del paese e spentasi a 92 anni presso l'istituto del Preziosissimo Sangue in località Villanova, dove si era stabilita da qualche tempo.
A rendere noti alcuni aneddoti sull'esistenza della religiosa è stato Valentino Crippa, volontario e presidente dell'associazione Pensionati, che sul sito Il Barzanese ha postato un articolo ricordando la visita fatta a Suor Regina, insieme a Luigi Pirovano, nel 2018.
L'incontro è stato definito "commovente" da Crippa, che ha ascoltato con attenzione il lungo dialogo tra la religiosa e l'amico, più grande di lei di due anni: i due avevano condiviso tanto nella loro infanzia ed adolescenza, trascorsa insieme nel cortile della "Cassinetta". Il ricordo più vivido che i due condividevano risale all'anno 1945, quando una bomba venne lanciata da un aereo a monoposto sul paese di Barzanò e Regina venne investita dall'esplosione, che le causò un taglio lungo il viso.
Crippa, riportando le parole della religiosa, ha poi evidenziato come la sua vita sia stata all'insegna dei bambini: negli asili del circondario e non, infatti, Suor Regina ha trascorso gran parte della sua esistenza sino all'età di 84 anni, quando ha deciso di andare a vivere nell'Istituto di Villanova, dove si è poi spenta.
Anche la comunità di Cortenuova di Monticello l'ha ricordata in una messa lo scorso sabato; qui la religiosa aveva a lungo operato nella locale scuola dell'infanzia.
Un'altra occasione importante per la barzanese risale al 7 ottobre 2012 quando insieme alle sorelle Suor Luisa Giovenzana e Suor Rosetta Fumagalli, aveva ricordato il 60esimo anniversario di ordinazione perpetua- Durante la liturgia officiata in chiesa a Barzanò l'allora prevosto don Giuseppe Scattolin aveva pronunciato delle parole che vogliamo ricordare oggi, per onorare la vita all'insegna della religione e dell'amore vissuta da Suor Regina: ''senso di gratitudine a Dio per il dono di queste sorelle di Barzanò, per la loro testimonianza di serenità e il loro "fidarsi" di Lui, che le ha condotte a servirlo in tanti giovani e anziani, malati e bambini, famiglie e persone sole... in luoghi e tempi magari non immaginabili...Solo il Signore conosce tutto! E anche grazie perché ciascuna di loro. Un grazie pieno di gioia e di amore per il loro quotidiano servizio''.
Tante generazioni ricorderanno con affetto Suor Regina, che si è spesa sempre al servizio degli altri, mettendo l'amore e la gratitudine a Dio sempre al primo posto.
S.L.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco