Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 256.991.303
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 21 luglio 2010 alle 12:37

Casate: prima seduta del nuovo Comitato per la Pace. Rinnovati i bandi e il premio "Fumagalli - Cazzaniga"

Print Friendly and PDF Bookmark and Share


Si è tenuto nella serata di ieri presso l'aula consiliare "Giovanni Maldini" di Casatenovo l'insediamento del nuovo Comitato lecchese per la Pace e la Cooperazione tra i popoli, alla presenza dei rappresentanti dei 27 comuni e delle 16 associazioni aderenti al progetto.

gruppo_sm.jpg

Come noto il nuovo organismo andrà  a sostituire il medesimo già  presente sino allo scorso ottobre, ma sospeso a seguito della decisione della Provincia di Lecco guidata da Daniele Nava di non prolungare la sua adesione.
Di qui il forte impegno profuso soprattutto dall'assessore alla cultura di Casatenovo Marta Comi, nel rinnovare il contributo a favore delle numerose realtà  locali che negli ultimi anni erano state finanziate proprio dal comitato, organizzatore tra l'altro del Premio annuale Graziella Fumagalli e Madre Erminia Cazzaniga.

IMG_0663.jpg

Analogamente a quanto avvenuto in passato, il comitato fornirà  annualmente un budget destinato a finanziare i progetti di cooperazione decentrata e internazionale promossi da cittadini e associazioni del territorio, attraverso la pubblicazione di bandi e l'organizzazione del prestigioso premio Graziella Fumagalli.

Immagine_004.jpg

Una delle principali novità  ha riguardato proprio le associazioni, consentendo l'adesione al Comitato a quelle attive nei campi dell'integrazione e dell'interculturalità  e non più, quindi, a quelle specificatamente impegnate nella cooperazione internazionale.

IMG_0666.jpg

La seduta di ieri sera si è aperta con le nomine dei componenti delle commissioni e del Presidente, individuato nella persona dell'assessore casatese Marta Comi da mesi in prima linea nella difesa delle attività  promosse dal comitato.

"Il primo impegno che il rinnovato Comitato Lecchese per la Pace e la Cooperazione tra i popoli ha assunto è stato quello di indire i due bandi di finanziamento che rischiavano di saltare con l'uscita della Provincia di Lecco, il bando per i progetti di cooperazione allo sviluppo e il bando per il premio Graziella Fumagalli e madre Erminia Cazzaniga - ha spiegato il presidente Marta Comi - l'assemblea ha pertanto deliberato il tema riguardante il bando di finanziamento per il 2010, che sarà  incentrato sul diritto alla salute. Ora la commissione tecnica scriverà  il testo del suddetto bando,che sarà  indetto a partire dal mese di settembre. Tutte le associazioni interessate potranno partecipare e al termine la commissione si riunirà  per stilare la graduatoria dei progetti presentati.



Immagine_008.jpg


Il sostegno che il Comitato sarà  in grado di dare ammonta ad una cifra annuale di circa 30.000 euro per i progetti di cooperazione e di 12.000 euro per il premio Fumagalli Cazzaniga -
ha proseguito il presidente Comi - questo il principale impegno sottoscritto nella serata di ieri dai 27 comuni e delle 16 associazioni che hanno aderito al nuovo Comitato, raddoppiando la partecipazione rispetto al precedente e testimoniando in questo modo la volontà  del territorio provinciale di sostenere i tanti volontari laici e missionari e le tante associazioni originarie della Provincia e impegnate nel mondo in azioni di solidarietà  e di aiuto allo sviluppo".

Immagine_005.jpg

Tra i prossimi impegni del Comitato ci sarà  anche quello di rinnovare il sostegno alla Tavola della Pace Provinciale, della quale il Comitato stesso rientra tra i soggetti promotori.



Immagine_007.jpg



Di seguito l'elenco completo dei comuni e delle associazioni aderenti al progetto, seguite dalle cariche interne al Comitato nominate nel corso della seduta di insediamento.

Comuni: Airuno, Barzago, Brivio, Bulciago, Casatenovo (capofila), Cassago, Colle Brianza, Costa Masnaga, Cremella, Dervio, Glabiate, Lecco, Lomagna, Malgrate, Mandello del Lario, Montevecchia, Nibionno, Oliveto Lario, Osnago, Paderno d'Adda, Sirtori, Valmadrera, Verderio Inferiore, Viganò, Unione della Valletta.

Associazioni: Cuamm Lecco, Italia Nicaragua, Associazione volontari Namaste, Rwendo Onlus, A Forca da Partila Onlus, Associazione Ale.G - dalla aprte dei bambini, Progetto Mondo MLAL - gruppo Brianza, Al Maghribia Onlus, Arci Lecco, Associazione Mani Tese ONG, Les Cultures, Ass. Laici Missionari della Consolata, Centro Assalam, COE, Rete Radiè Resh, Karibuny Coop. Sociale Onlus.


Presidente:
Marta Comi (assessore Casatenovo)
Vice Presidente: Paolo Anghileri (associazione Les Cultures)

Ufficio di Presidenza: per i Comuni Maurizio Bertoli (assessore Mandello del Lario), Rosaura Fumagalli (assessore Cassago B.za), Alessandro Origo (sindaco Verderio Inf.). Per le associazioni: Paolo Anghileri (Les Cultures), Stefano Angelibusi (ARCI), Isidoro Galbusera (Ale.G)

Commissione tecnica:
Antonio Colombo (proposto da Ale.G) e Paola Amigoni (proposta da Les Cultures). Per i Comuni: Corrado Gerosa (consigliere Cremella), Raffaella Brioni (vicesindaco Valmadrera). Presidente di commissione: Paolo Brivio (consigliere Osnago), nominato direttamente dal Presidente del Comitato.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco