• Sei il visitatore n° 361.037.360
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 14 agosto 2021 alle 08:30

Sirtori, elezioni: il centrodestra compatto presenta una lista. Lega assente a Viganò

Dopo aver annunciato nei giorni scorsi la probabile assenza della Lega alle prossime elezioni amministrative in programma a inizio ottobre anche a Sirtori, il segretario provinciale del partito, Daniele Butti, è tornato nelle ultime ore sulla questione, aprendo ad una nuova possibilità.
Sembra infatti che una lista civica - ispirata tuttavia al centrodestra - potrebbe partecipare alla prossima tornata elettorale, facendo così da contraltare alla squadra della maggioranza uscente che si ricandiderà dopo la conclusione del terzo mandato dell'attuale sindaco Davide Maggioni. 



Da sinistra Daniele Butti, Livio Ghidelli (Lega) e i sindaci uscenti di Sirtori e Viganò, Davide Maggioni e Fabio Bertarini

La notizia è stata confermata anche da Livio Ghidelli, storico consigliere viganese in quota Lega, il quale ha affermato che si sta lavorando al massimo per far sì che questa speranza possa diventare un progetto concreto, smentendo al contempo una sua candidatura a Sirtori. Se a Viganò la Lega ha dovuto constatare l'impossibilità di trovare delle persone davvero convinte e motivate per creare un progetto di lista serio - ipotesi per la verità non del tutto smentita dal segretario Butti - a Sirtori la corsa elettorale ha assunto una nuova dinamica che potrebbe rendere la competizione elettorale più avvincente. A Viganò infatti, il Carroccio aveva chiuso all'ipotesi di alleanze con altre liste, soprattutto per la persistente presenza di incongruenze con l'altro gruppo di minoranza uscente, rappresentato in consiglio comunale da Daniele Valtolina.
Nel comune sirtorese invece, sembra che negli ultimi giorni un gruppo di cittadini si sia fatto avanti per partecipare alle prossime elezioni formando una lista di coalizione che possa rappresentare i cittadini che si riconoscono nel centrodestra, o meglio in Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia.
Lo stesso segretario leghista Butti ha affermato che la lista dovrebbe riportare i loghi dei tre partiti. Anche il referente della Lega di zona, Carlo Limonta, ha confermato che i lavori per la formazione del gruppo sono in dirittura d'arrivo. ''Al momento la rosa di nomi non è ancora ultimata, mancano circa due o tre persone perché vorremmo presentare una squadra di dodici candidati, ma si tratta di dettagli che verranno definiti nei prossimi giorni. Abbiamo già il nome del candidato sindaco, residente a Bevera e legato a Fratelli d'Italia, e quello del potenziale vicesindaco, proveniente invece dalla frazione di Resempiano e di area Lega. Abbiamo cercato di coinvolgere persone di differenti parti di Sirtori in modo da rendere la lista più inclusiva e nei prossimi giorni contatteremo anche qualcuno del centro paese per ultimare le candidature".
Considerati poi i pochi giorni che mancano al deposito delle liste in corsa alle prossime elezioni amministrative, previste per il 3 e 4 ottobre, si potrebbe dunque affermare con pochi dubbi che a Viganò l'attuale maggioranza in carica, guidata dal sindaco Fabio Bertarini, potrebbe davvero correre come lista unica.
A Sirtori invece - dove per la maggioranza uscente è probabile la candidatura a sindaco di Paolo Negri, attuale assessore e già primo cittadino sino al 2006 - la cosa certa è che dopo alcuni anni la competizione elettorale potrebbe tornare ad essere più democratica, inclusiva e, perché no, anche più avvincente.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco