• Sei il visitatore n° 361.040.684
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 22 agosto 2021 alle 14:37

PLIS Valletta: cercasi soggetti per i servizi di educazione ambientale e manutenzione

Dalla sua fondazione, nel 2003, il Parco Locale Agricolo della Valletta ha costituito negli anni una risorsa preziosa e da valorizzare sia per i Comuni fondatori del PLIS e sia per quelli che si sono aggiunti negli anni e che hanno gestito le complessità delle problematiche ambientalistiche a livello sovracomunale. Oggi ne fanno parte Barzago, Barzanò, Besana, Bulciago, Cassago, Cremella, Monticello e Renate.
Una risorsa da tutelare e allo stesso tempo da far conoscere, soprattutto ai più giovani, che spesso non conoscono la bellezza degli angoli di verde che il parco offre ai suoi visitatori. Nel 2018, a seguito delle indicazioni di Regione Lombardia, la gestione del PLIS Agricolo della Valletta è stata affidata al Parco Valle Lambro, cui spetta tuttora la gestione di ogni attività, comprese quelle finalizzate all’educazione e al coinvolgimento delle scuole nell’ambiente del parco.



A tal fine, il Parco Valle Lambro ha perciò fin da subito manifestato la necessità di organizzare e gestire nei prossimi anni proprio tali attività di educazione ambientale per le scuole del PLIS insieme a quelle di manutenzione dei sentieri, di stampa del materiale cartografico del PLIS e di organizzazione di attività ed eventi sul territorio.
Il 10 agosto di quest’anno il Parco ha quindi pubblicato una manifestazione d’interesse per l’affidamento dei servizi sopracitati per un periodo di 24 mesi dalla data di affidamento, in modo da rispettare gli impegni presi nel 2018. Il servizio richiesto dall’ente consta innanzitutto nella progettazione, organizzazione e gestione delle attività di educazione ambientale a favore delle scuole presenti nei Comuni aderenti al Parco Agricolo della Valletta, con uscite di mezza giornata, giornata intera e laboratori presso aziende agricole del territorio. Inoltre, l’ente che se ne farà carico dovrà provvedere alla pulizia ordinaria dei principali sentieri, della manutenzione dei pannelli informativi posti sui sentieri didattici del PLIS e di altri manufatti, della stampa e diffusione di materiale cartografico relativo al territorio del parco ed i suoi sentieri e all’organizzazione e realizzazione di una iniziativa annuale dedicata al PLIS. La premessa è però quella che tutte le attività dovranno essere svolte in accordo ed in stretta collaborazione con un delegato dell'Ente Parco, individuando un referente per gestire la comunicazione con gli uffici dello stesso. Non solo si chiede ed esige senso di responsabilità e servizi di qualità da parte dell’operatore che sarà scelto mediante gara d’appalto, ma esso dovrà anche dimostrare di conoscere a fondo il territorio del PLIS, i suoi sentieri, le caratteristiche paesaggistiche, geologiche, geomorfologiche, botaniche, faunistiche, rurali e storico-etnografiche.



Oltre a ciò, altri requisiti per i soggetti interessati riguardano la certificazione di un’esperienza almeno quinquennale nelle attività di educazione ambientale sul territorio del PLIS svolta mediante educatori professionisti del settore, esperienza nelle attività di manutenzione dei sentieri ed esperienza nelle attività di organizzazione di eventi nel territorio del PLIS. 
La proposta progettuale, da inviarsi contestualmente alla trasmissione della manifestazione di interesse, dovrà rispettare tutti i requisiti, che si possono consultare direttamente sul sito del Parco Valle Lambro al seguente LINK, e dovrà includere il dettaglio delle attività proposte, i destinatari e il luogo di svolgimento. Le attività dovranno perciò coprire gli anni scolastici 2021/22 e 2022/23 per un importo complessivo dei servizi pari a 28mila euro complessivi. La documentazione compilata e sottoscritta dovrà infine pervenire tramite PEC all’indirizzo di Posta elettronica certificata: parcovallelambro@legalmail.it entro e non oltre il 10 settembre 2021 alle ore 10.00.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco