• Sei il visitatore n° 361.049.433
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 30 agosto 2021 alle 21:31

Cassago: la comunità piange la scomparsa di Luigi Panzeri, missionario laico in Kenya

Si è spento all'età di 85 anni Luigi Panzeri, missionario laico e fondatore dell'associazione Amici di Ndugu Zangu onlus, che dal 1996 ha dedicato la sua vita a numerosi ragazzi e bambini della comunità di "Ndugu Zangu" in Kenya. Chiamato affettuosamente Nonno Luigi o mzee Luigi, Panzeri era originario di Cassago, dove fu tra i fondatori del Gruppo Caritas locale. Con l'inizio della sua attività missionaria in Kenya ha permesso a centinaia di ragazzi e bambini orfani e abbandonati di avere un'istruzione e un'educazione. La grandezza e il buon cuore di Luigi Panzeri, tuttavia, sono andati oltre.

Nonno Luigi Panzeri

Dal 2001 infatti il cassaghese è riuscito a portare in Italia i suoi bambini che più di tutti avevano bisogno di essere sottoposti a interventi chirurgici che non potevano essere realizzati nel loro paese. Furono chiamati i "Viaggi della speranza" che anno dopo anno hanno permesso a diversi bambini di ritrovare il sorriso e di poter vedere la vita in prospettiva. Una vita dedicata ai bambini, che chiamava premurosamente "angioletti neri", e costellata di opere benefiche per tutta la comunità. Luigi Panzeri, insieme all'aiuto di tanti operatori ed enti benefici, ha anche permesso la costruzione di un ospedale di primo soccorso e di un pozzo perché anche la popolazione locale dei Samburu potesse bere acqua potabile.
Vedovo da decenni ormai, Luigi Panzeri lascia i figli Padre Marco (sacerdote passionista), Mariangela, Claudia ed Emilio (attuale assessore comunale con delega a urbanistica e lavori pubblici) e i nipoti.

Una foto scattata durante la cena di solidarietà organizzata per Nonno Luigi nella sede dei pensionati di Oriano

I messaggi di affetto per il missionario laico cassaghese sono arrivati immediatamente dai concittadini che hanno di lui un ricordo estremamente puro. L'onorevole Gian Mario Fragomeli, ex primo cittadino di Cassago, ha salutato con un messaggio su Facebook Luigi: "Io da Sindaco ti ho conosciuto così, senza preavviso, in coda in orario di ricevimento per propormi iniziative di raccolta fondi. Sì, perché era il tuo modo di fare ‘sottovoce', perché mi dicevi che tu potevi aspettare! Diversamente non potevano aspettare i tanti bambini, con problemi cardiaci, che hai portato dall'Africa per interventi salva vita grazie ai volontari medici. Hai fatto molto altro in Kenya, ma voglio ricordarti con questa immagine, con il tuo instancabile impegno a salvare piccoli bimbi, nati senza speranza ma cresciuti e guariti grazie al tuo gran cuore".

Anche le minoranze consigliari di Progetto Cassago Democratica e #Insieme Cassago hanno voluto lasciare il loro messaggio di cordoglio. "Oggi Cassago perde decisamente più di un concittadino, oggi Cassago e la comunità di Oldonyiro perdono un infaticabile volontario, una bellissima persona che grazie al suo impegno inesauribile per tanti anni, con l'aiuto di numerosi altri volontari, ha garantito un'adeguata alimentazione ed una decorosa istruzione scolastica a più di 300 bambini e ragazzi africani", scrive il gruppo di Progetto Cassago Democratica.
Accorato il messaggio anche di #Insieme Cassago: "Ricordiamo con affetto e riconoscenza ‘nonno Luigi' che ha condiviso saperi e speranze, gioie e dolori con i piccoli kenyani più disagiati garantendo loro alimentazione, istruzione e cure mediche".
Chiunque volesse potrà dare l'ultimo saluto a Luigi ai suoi funerali, che si terranno mercoledì 1° settembre alle 10:30 presso la chiesa parrocchiale di Cassago.
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco