Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 298.346.201
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 01 settembre 2021 alle 10:19

Sirone: per un lettore movida scatenata in centro. Sindaco, ''stiamo monitorando''

Buongiorno,
sono un cittadino di Sirone. Volevo informarvi che nonostante innumerevoli segnalazioni all'amministrazione comunale rispetto ad episodi di movida incontrollata nel centro storico causata da pochi locali - ma qualcuno veramente senza il minimo rispetto - la situazione continua da mesi.
La sensazione è quella che venga utilizzato il mercoledì come tam-tam per dare alcolici a prezzi stracciati, quindi i giovani dei paesi limitrofi si recano qui allo scopo di ''sballare'' senza problemi.
La serata di ieri (qualche giorno fa, ndr) è culminata in un verbale ad un avventore che aveva lasciato l'auto in mezzo alla carreggiata stradale.
Il sindaco a mio parere latita, mentre il comando dei carabinieri fa quello che può con una sola pattuglia disponibile in un territorio molto vasto.

G.R.

Movida incontrollata nel centro storico di Sirone? È la segnalazione che ci giunge da un cittadino che lamenta rumori e schiamazzi notturni. Poiché citato in prima persona, abbiamo interpellato direttamente il sindaco Emanuele De Capitani che ha smentito e replicato alle contestazioni che riguardano la sua assenza sulla questione.
''Capisco sicuramente le esternazioni di chi vive vicino, ma la situazione non è sottovalutata - spiega - Sono al corrente di queste situazioni e, nonostante non sia evidente, assicuro che stiamo cercando di fare in modo che il fenomeno finisca. L'amministrazione non sta ignorando la questione, ma sta cercando di affrontarla il in modo serio: le azioni del caso sono in itinere affinché si arrivi a contenere il problema''.

Il centro storico di Sirone

La questione riguarderebbe momenti specifici, in particolare legati al mercoledì sera quando, per una serie di proposte commerciali specifiche, numerosi giovani convergono nel centro del paese. I cittadini lamentano il chiacchiericcio e l'invasione della sede stradale. Il fenomeno, poi, interessa in prevalenza il periodo estivo ma viene ritenuto poco tollerabile dai residenti, che sperano di poter vedere tutelata la loro tranquillità serale.
''Alla proprietà sono già stati fatti richiami verbali, comunicazioni scritte, ci sono stati passaggi delle forze dell'ordine che hanno finora prodotto poco - assicura il primo cittadino - Vorremmo risolvere il problema in maniera equa in modo da tutelare tutti, a partire da chi subisce il disagio acustico. Stiamo studiando azioni che spero portino i loro frutti. L'idea è di risolvere il problema a prescindere ed evitare che si ripresenti di nuovo con la prossima stagione''.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco