Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 298.353.437
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 01 settembre 2021 alle 15:19

Ello: festa del Crocifisso con un calendario ricco di eventi

Durante il prossimo fine settimana i cittadini ellesi potranno tornare a compiere uno dei riti più sentiti dalla popolazione. Dopo un anno 2020 in cui, a causa della pandemia, non era stato possibile portare in processione il santo crocifisso, a cui gli ellesi sono particolarmente devoti, nella giornata di domenica l'antica usanza sarà ripristinata anche se con una serie di limitazioni.



 Quest'anno non mancheranno le occasioni di svago e convivialità che in occasione della passata edizione della festa furono cancellate.
I primi appuntamenti sono stati fissati per la giornata di giovedì 2 settembre. Alle ore 17.00 presso il centro sportivo di via Della Boggia si terrà "Sensazioni d'autunno". L'appuntamento culturale, giunto alla sua decima edizione, vedrà come ospite e relatore Paolo Parente. L'esperto d'arte illustrerà gli elementi storici più significativi presenti lungo l'Antico percorso di fede in terra di Brianza, tracciato che collega Annone a Dolzago toccando i luoghi di culto più significativi. 


Al termine della conferenza si terrà la presentazione della mostra "Noi Artemisia". Creata grazie alle opere di oltre 30 donne artiste del territorio, affronta e pone l'accento sul tema della violenza rivolta contro le donne. Il relatore sarà Dario Ripamonti del Circolo culturale Angelo Tenchio di Oggiono. La mostra resterà visibile da giovedì a domenica presso la sala consiliare del Municipio di Ello. Nella serata di venerdì - a partire dalle ore 21.00 - si terrà il "concerto d'organo con meditazione al Santo Crocifisso", presso la chiesa parrocchiale. Ad esibirsi saranno l'organista Giovanni Cantaluppi e il soprano Chiara Amati.



Diversi gli appuntamenti previsti per le ultime due giornate della settimana. Presso l'oratorio, dalle ore 15.30 di sabato 4 settembre, verrà aperta "Ellolandia" un'area dedicata ai bambini che potranno divertirsi con una serie di giochi a premio e un laboratorio di pittura. Questa iniziativa rivolta ai più piccoli sarà replicata anche nella giornata di domenica a partire dalle ore 15.00.  



Nel pomeriggio di sabato si terranno anche gli appuntamenti dedicati ai fedeli con le confessioni - alle ore 16.00 - e la successiva Santa messa. Durante tutta la giornata di sabato - dalle ore 8.30 alle 19.00 - in via del Filatoio si svolgerà il mercatino, non professionale, del riuso.
Nella giornata di domenica - alle ore 10.00 - si terrà la Santa messa solenne. Il Santo Crocifisso verrà poi portato in processione dalle ore 16.30 del pomeriggio. A questo tradizionale evento per le vie del paese, solitamente molto sentito e partecipato, quest'anno, a causa delle normative per limitare i contagi da Covid-19, potrà partecipare solo un gruppo ridotto di persone. Oltre al parroco e ai don concelebranti entrerà a far parte del corteo una limitata rappresentanza composta dalle autorità civili. I fedeli si dovranno limitare a sostare nelle piazze e assistere al passaggio dei cerimonianti, nel rispetto delle norme per limitare i contagi. 



Terminata la processione, presso il parco della casa delle suore si terrà la Santa messa solenne con il crocifisso. Particolarmente venerato, il Santo crocifisso di Ello, scultura lignea risalente al Cinquecento, è associato ad alcuni eventi miracolosi. In passato è anche stato più volte esposto o portato in processione per porre fine a periodi di siccità dannosi per le coltivazioni.
Durante il fine settimana di festa, vi saranno anche due appuntamenti in cui gli ellesi potranno cenare insieme. Il primo è previsto giovedì al centro sportivo, terminate le conferenze in calendario. Il secondo è previsto per la giornata di sabato e si terrà in piazza come recita anche il nome dato alla serata: "Mangem teuc insemm in piazza". 



L'organizzazione, nel rispetto delle norme anti covid-19, prevede la possibilità di ospitare un numero massimo di 180 partecipanti. Per prendere parte a entrambi questi due appuntamenti sarà quindi necessario effettuare una prenotazione. Inoltre, per partecipare a molte delle iniziative previste sarà necessario esibire il green pass.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco